rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Varie

Operativo il nuovo Return to play: chi ha avuto il Covid potrà rientrare prima in campo

Ridotti i tempi di attesa, non bisognerà più aspettare 30 giorni dopo essere diventati negativi ma solamente una o due settimane

Adesso la proposta avanzata qualche giorno fa diventa ufficiale e di conseguenza operativa: gli sportivi che hanno avuto il Covid e sono guariti vedono ridotto il tempo di attesa prima del ritorno in campo. La Commissione tecnica istituita al Ministero della Salute ha infatti approvato all’unanimità la circolare per la ripresa dell’attività degli atleti agonisti.

Sarà sempre necessario effettuare nuovamente la visita medico sportiva per ottenere l’idoneità, ma chi ha avuto la malattia in modo asintomatico, paucisintomatico o lieve (per sintetizzare, chi non è ricorso a ricovero ospedaliero) non dovrà più attendere 30 giorni dall’avvenuta negativizzazione ma solamente 7 o 14, in base all’età (meno di 40 anni) e al tempo trascorso dalla vaccinazione: chi l’ha effettuata da meno di 120 giorni, o ha la dose booster, aspetterà una settimana, per tutti gli altri lo stop sarà di 14 giorni.

Attenzione, perché una “scorciatoia” è prevista per gli atleti professionisti o di interesse nazionale e internazionale che potranno eseguire immediatamente i controlli, senza attendere nemmeno la settimana di blocco, aggiungendo però agli esami previsti, che sono elettrocardiogramma basale e test ergometrico incrementale massimale con monitoraggio elettrocardiografico, anche un ecocardiogramma Color Doppler. La norma specifica chiaramente che “qualora un atleta dilettante intenda, per motivi agonistici di livello nazionale o internazionale, ridurre il periodo intercorrente fra l’avvenuta guarigione e l’esecuzione degli esami, potrà adottare il protocollo valevole per i professionisti".

LA NOTA COMPLETA DEL RUTURN TO PLAY AGGIORNATA A GENNAIO 2022

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operativo il nuovo Return to play: chi ha avuto il Covid potrà rientrare prima in campo

SportPiacenza è in caricamento