rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Varie

Addio a Antonio Bosoni, lo sport piacentino è in lutto

Fatale un malore nella serata del 31 dicembre. Gestiva con la famiglia lo storico negozio di articoli sportivi; è stato anima del Piacenza Volley e del Ferriere Sport Camp e direttore sportivo della società di pallavolo nei primi anni di Serie A2. Martedì i funerali

Arriva una tragica notizia nell’ultimo giorno dell’anno per tutto il mondo sportivo piacentino. Ci ha lasciato Antonio Bosoni, conosciutissimo in città per lo storico negozio di articoli sportivi che gestiva insieme alla famiglia e da una vita personaggio di primo piano nel mondo della pallavolo non solo locale. Nella serata di ieri è entrato in un bar di via Veneto e si è accasciato improvvisamente. Immediato l'intervento dei sanitari che hanno utilizzato il defibrillatore per rianimarlo e poi lo hanno trasportato al pronto soccorso, ma il malore purtroppo è risultato fatale.

Bosoni, 65 anni, è stato presidente del Piacenza Volley che ha portato fino alla Serie A2 e dalle basi di quella società è poi nato il Copra Volley. Nella prima avventura in A2 Antonio era il direttore sportivo della società, con il fratello Mario presidente, ruolo che ricoprì anche l’anno successivo con Mauro Berruto in panchina e Gianlorenzo Blengini vice. Per tanti anni la famiglia Bosoni ha aiutato decine di squadre di ogni disciplina fornendo materiale sportivo e sponsorizzando varie attività. Antonio era stato anche fra i fondatori del Ferriere Sport Camp, struttura da qualche anno utilizzata dai club non solo piacentini per raduni e ritiri precampionato.

Fin qui l’aspetto pubblico di Bosoni, che lascia un ricordo indelebile anche in privato. Non appena in città si è sparsa la notizia in tanti hanno voluto sottolineare le doti di un uomo mite e disponibile, sempre pronto ad aiutare in caso di bisogno e ad intervenire in prima persona per qualunque necessità. Discrezione, generosità, cortesia e qualità di mediatore sono solo alcuni dei requisiti di una persona che lascia un grande vuoto nel mondo sportivo piacentino.

Il funerale si terrà martedì alle 10,30 nella chiesa di San Paolo a Piacenza e la salma sarà poi tumulata nel cimitero di Ferriere.

Uno dei ricordi più toccanti è quello di Alessandro Bossalini, presidente del Circolo Pettoralli, pubblicato su facebook: “Ho perso un amico, di quelli veri, che ti aiutano e ti sono vicini nei momenti di bisogno e ti spingono sostenendoti nelle incertezze. Ma tutti hanno perso un grande uomo di sport, di tutto lo sport anche se la pallavolo era la tua preferita.

Parlavamo sempre di quando io da ragazzo giocavo nella squadra che tu sponsorizzavi, mi dicevi che ero bravo e che pur capendo la mia predisposizione verso la scherma avrei avuto soddisfazione anche nel Volley. Ti voglio ricordare in questa foto nel giorno della presentazione del Ferriere Camp, che tu mi hai sempre ispirato, che da qualche anno ci legava ancora di più ..si con le maledette mascherine che questa volta voglio identificare come segno di lutto per ricordare chi eri ..una persona speciale di quelle che si incontrano raramente nella vita. Ciao Antonio ancora grazie per tutto quello che hai fatto per me e per i valori che hai trasmesso”.

Questo invece il ricordo di Fabio Bastiani, anima della Polisportiva San Nicolò: "Il 2022 se ne è andato nel peggiore dei modi portandoci via una persona eccezionale, Antonio Bosoni, alla quale tutta la pallavolo piacentina deve molto. Oltre che essere un amico per tutti sempre pronto ad aiutare ognuno di noi, ha rappresentato per le società di pallavolo piacentine un punto fisso di riferimento dove professionalità, amicizia e passione erano tutte racchiuse nel suo sorriso. È triste pensare che non lo potremo più chiamare per farci consigliare, per farci sentire importanti tutti in egual misura. Grazie Antonio, grazie a te e alla tua grande famiglia perché che avete reso il volley piacentino migliore".

Il cordoglio del Coni

Lo sport piacentino, che nel 2022 ha vissuto una stagione di grandi eventi e di straordinari risultati, ha chiuso purtroppo l’anno con la prematura scomparsa di Antonio Bosoni, conosciuto e stimato in tutto il nostro territorio non solo per la sua attività imprenditoriale in ambito sportivo, ma soprattutto per il suo lungo, costruttivo e disinteressato impegno in veste di dirigente sportivo.
Il volley è stato il suo vero e grande amore a cui ha dedicato tempo, energie e passione, ma per Antonio ogni disciplina sportiva era importante e meritevole di attenzione. E’ stato un amico, e anche un collaboratore, del Coni piacentino e con la stessa passione ha contribuito a dare vita, e un futuro, al Ferriere Sport Camp.
L’ultimo ricordo che ho di Antonio risale a un mese fa quando, insieme a suo fratello Mario, ci aiutò ad allestire il campus “Dordoni” per un’iniziativa di promozione sportiva - organizzata dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano - destinata agli studenti. Il ricordo di un piacevole pomeriggio, con un amico realmente innamorato dello sport.
Ai suoi familiari sentite condoglianze da parte di tutto lo staff del Coni Point Piacenza.

Il cordoglio di Paola De Micheli

"Voglio esprimere il cordoglio alla famiglia Bosoni per la prematura scomparsa di Antonio e sono vicina con tutto il mio affetto all'amica Anna. La vita di Antonio è stata in gran parte dedicata allo sport, che ha contribuito a diffondere con competenza e dedizione, sia nelle vesti di imprenditore che di dirigente. Concepiva lo sport come strumento per investire in modo concreto sul futuro della comunità e sui giovani. Sono tanti i ricordi che mi legano ad Antonio Bosoni, ma qui voglio soltanto rievocare la passione con la quale ha supportato la crescita del movimento del volley piacentino e, nella sua amata Val Nure, l'impresa di aver portato a termine il Ferriere Sport Camp". Lo afferma la parlamentare piacentina ed ex presidente della Legavolley maschile Paola De Micheli. 

La redazione di Sportpiacenza si stringe ai famigliari nel ricordo di Antonio, persona capace di lasciare un segno nel mondo sportivo piacentino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Antonio Bosoni, lo sport piacentino è in lutto

SportPiacenza è in caricamento