Questo sito contribuisce all'audience di

Lo sport piacentino ha la sua nuova casa

Il sogno si è finalmente tramutato in realtà: ecco la casa degli sportivi piacentini, inaugurata in mattinata in una Ferriere in festa per la Fiera di San Giovanni. Al taglio del nastro nella rinnovata struttura di Case Rosse c’è...

Il momento del taglio del nastro con Malchiodi, De Micheli e Bergonzi

Il sogno si è finalmente tramutato in realtà: ecco la casa degli sportivi piacentini, inaugurata in mattinata in una Ferriere in festa per la Fiera di San Giovanni. Al taglio del nastro nella rinnovata struttura di Case Rosse c’è anche la banda, che sottolinea un momento fondamentale per lo sport della nostra provincia. La prima a varcare la soglia è il sottosegretario Paola De Micheli, alle sue spalle Marco Bergonzi, presidente della Fipav e anima dell’iniziativa, quindi Giovanni Malchiodi, sindaco di Ferriere. Ma oltre ai rappresentanti del Coni, con Stefano Teragni in testa, ci sono tante fasce tricolori a testimoniare che il Ferriere Sport Camp è una struttura a servizio di tutto il territorio e non solo del paese dell’alta valnure.

All’interno trova posto una grande sala mensa, camere da quattro-sei posti letto tutte con bagno e doccia privata (in totale l’impianto può ospitare 140 persone), una grande sala riunioni, la piscina per riabilitazione da 10x3 e una sauna. Ma la ricchezza della struttura sta soprattutto nel campo da tennis a pochi metri di distanza, raggiungibile facilmente a piedi, nella palestra coperta della scuola, nel campo da calcetto limitrofo alla piscina e al campo da beach. Appena più distante il campo da calcio, tutte strutture utilizzabili gratuitamente da chi alloggerà al Ferriere Sport Camp.
«E’ un impianto - sono le parole del sindaco Malchiodi - che assicura un futuro al nostro territorio, un fiore all’occhiello che permette al paese di diventare un punto di riferimento per tutta la provincia. Siamo orgogliosi di quanto fatto, perché c’è davvero la possibilità di creare qualcosa di nuovo».

Concetto subito rilanciato e anzi amplificato da Paola De Micheli: «Piacenza si conferma grande realtà di sport e di pallavolo. Fatemi dire “bravo” al sindaco che ha capito immediatamente la grande occasione per un territorio di per sé stupendo che in questo modo ha un’attrazione in più. Qui passeranno tanti nostri ragazzi e questa è una grande responsabilità, perché oltre all’aspetto sportivo bisognerà portare avanti un progetto educativo per creare i cittadini di domani». Poi la De Micheli allarga i confini: «Il Ferriere Sport Camp deve diventare un punto di riferimento per tutta l’Emilia Romagna, faremo il possibile per ampliare i nostri orizzonti».
Prima del brindisi parola a Marco Bergonzi, vera anima dell’iniziativa: «Abbiamo trovato un paese unito e tante persone che hanno una grande voglia di fare. Solo grazie all’aiuto di questi amici la nostra speranza è divenuta realtà. Adesso lancio un appello a tutti per far conoscere questo impianto, perché è il passo successivo che dobbiamo realizzare».
Poi spazio ai ringraziamenti, fra i quali spiccano quelli a Andrea Casazza, Francesco Bergonzi, Antonio Bosoni e Tiziano Barboni, oltre al gruppo di dirigenti che sta facendo rinascere lo sport a Ferriere, con la pallavolo e il calcio. Adesso, grazie alla nuova struttura, forse sarà tutto un po’ più semplice.

Da adesso la struttura sarà utilizzata per organizzare centri estivi ma sarà anche a disposizione di società sportive (di tutte le discipline) per i ritiri estivi, di enti, scuole e associazioni che vorranno utilizzarla. Per informazioni è possibile visitare il sito www.ferrieresportcamp.it oppure scrivere a info@ferrieresportcamp.it.

Guarda la fotogallery della giornata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento