rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Varie

La Vittorino premia i suoi "Atleti dell'anno"

Assemblea dei soci decisamente diversa dal solito in casa Vittorino da Feltre. L’assise di inizio anno della societa? biancorossa svoltasi nei giorni scorsi, infatti, ha avuto un apprezzato prologo che ha preso vita con la consegna dei...

Assemblea dei soci decisamente diversa dal solito in casa Vittorino da Feltre. L’assise di inizio anno della societa? biancorossa svoltasi nei giorni scorsi, infatti, ha avuto un apprezzato prologo che ha preso vita con la consegna dei riconoscimenti agli “Atleti dell’anno”.
“Una novità decisa dal nostro Consiglio direttivo - ha detto in apertura d’Assemblea il presidente della Vittorino, Sandro Fabbri - che vogliamo portare avanti anche in futuro per premiare e ringraziare i nostri giovani atleti che con le loro imprese sportive hanno dato gloria e lustro, in ambito nazionale e internazionale, alla nostra società. Con questa cerimonia vogliamo anche ribadire e confermare la centralità dell’attività sportiva a tutti i livelli - ricreativa, giovanile e agonistica - per la Vittorino da Feltre”.
I premi agli “Atleti dell’anno” sono stati consegnati dal presidente Sandro Fabbri e dai consiglieri Achille Italia (tennis), Lucia Gallanti (canottaggio) e Sante Gerra (nuoto) insieme ai tecnici biancorossi. I primi a ricevere il premio sono stati i giovanissimi campioni del tennistavolo Tommaso e Riccardo Cazzella, punte di diamante del pongismo giovanile biancorosso che vanta anche una prima squadra in Serie C. Per il settore tennis sono state premiate le campionesse Alessia Bertuzzi, Gloria Gianfardoni e Laura Marazzi mentre per il canottaggio hanno ricevuto il riconoscimento i campioni italiani a squadre Tommaso Craviotto e Federico Fontana insieme ad Alice Gruppi. Ben sette, invece, i nuotatori premiati per l’occasione, tutti medagliati ai Campionati italiani giovanili (ma tre di loro anche agli Europei juniores): Lorenzo Zangrandi, Angelica Varesi, Emanuela Tortomasi, Leonardo Bricchi, Camilla Tinelli e Alessia Ruggi.
L’atto conclusivo della premiazione, introdotto dal filmato della finale dei 200 delfino alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino della scorsa estate, ha avuto come protagonista Giacomo Carini, vincitore di una medaglia d’argento e di una di bronzo proprio ai giochi giovanili a cinque cerchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vittorino premia i suoi "Atleti dell'anno"

SportPiacenza è in caricamento