Martedì, 19 Ottobre 2021
Varie

L'addio a Paolo Valdatta, il "gigante buono" con la passione per calcio e pallavolo

Molto conosciuto nel mondo del pallone piacentino, era stato dirigente anche nel Piacenza Calcio, Pontolliese e LibertaSpes, ma era attivissimo anche nella pallavolo

Ha suscitato un cordoglio vastissimo la scomparsa di Paolo Valdatta, meglio noto come Paolone, che è stato costretto ad arrendersi in questa guerra contro il dannatissimo Coronavirus.

Il suo addio è stato molto sentito, persona buonissima e davvero molto conosciuta in città, in particolare anche nel nostro piccolo ambito sportivo. Paolo non sono era un grande tifoso del Piacenza Calcio, tanto che proprio la Curva Nord lo ha voluto salutare ieri mattina con un post su Facebook, ma è stato anche parte attiva del mondo sportivo piacentino. Ha collaborato con il Piacenza in qualità di dirigente accompagnatore delle giovanili e poi come magazziniere. Ha attraversato la vita biancorossa prima con la gestione Garilli e poi con quella dei fratelli Gatti, ma non solo. E’ stato anche al servizio della Pontolliese Libertas di Tacchini e poi nella LibertaSpes di Gaudino, fino a quella di Marco Gatti e il Piace.
Importante, infine, anche il suo contributo nel volley dove ufficialmente non aveva ruoli, ma la sua amicizia col tecnico Franco Corraro - conosciutissimo nel mondo della pallavolo - lo portava spesso a seguire le partite delle categorie minori e anche della Gas Sales al PalaBanca. Era sempre il primo a mettersi in gioco quando c’era da organizzare qualcosa, così aveva dato una mano anche alla Festa del volley lo scorso anno. Negli anni si era fatto benvolere sia dai dirigenti sia dalle atlete.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'addio a Paolo Valdatta, il "gigante buono" con la passione per calcio e pallavolo

SportPiacenza è in caricamento