rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Varie

Il 2 giugno gara al Pattinodromo per il defibrillatore

“Progetto Vita sempre più vicino allo sport”. Proprio questo pomeriggio, al velopattinodromo di viale Europa a Piacenza è stata presentata ufficialmente la manifestazione sportiva “SEI per TRENTA” organizzata dalla “Fee Mind ASD...pedalando...

“Progetto Vita sempre più vicino allo sport”. Proprio questo pomeriggio, al velopattinodromo di viale Europa a Piacenza è stata presentata ufficialmente la manifestazione sportiva “SEI per TRENTA” organizzata dalla “Fee Mind ASD...pedalando liberamente”. Sei ore di regolarità a staffetta a 30KM/h di media. ‹‹La gara si svolgerà domenica due giugno a partire dalle 15 – ha detto il Dott. Roberto Sacchetti (medico pediatra e organizzatore insieme a Progetto Vita) – tutti coloro che volessero partecipare sono ben accetti ed è ammessa qualsiasi bicicletta. Lo scopo è quello di passare una giornata diversa dalle altre, stare in compagnia ma sopratutto con il ricavato, che doneremo a Progetto Vita, andremo ad acquistare un defibrillatore da installare proprio al velopattinodromo››. Alla presentazione era presente anche l’ex Sindaco di Rottofreno Giulio Maserati (anch’esso nell’organizzazione), la Dottoressa, e fondatrice di Progetto Vita Daniela Aschieri e la campionessa Giorgia Bronzini che ha detto di essere onorata di portare da oggi il braccialetto di Progetto Vita, in quanto appoggia e appoggerà per sempre queste iniziative. ‹‹Il velopattinodromo è l’ultimo impianto di Piacenza da coprire – ha detto la Dott. Aschieri – dopodichè tutti gli impianti sportivi della città saranno muniti di almeno un defibrillatore. È stata una sfida non facile ma che noi continueremo a portare avanti e siamo soddisfatti che tantissime persone hanno capito l’importanza del defibrillatore in ambito sportivo ma non solo. Siamo onorati di avere con noi Giorgia Bronzini, oggi testimonial ufficiale del nostro progetto››. Domenica due giugno dunque il ritrovo è fissato dalle 10 con la distribuzione dei pettorali che continuerà fino alle 14. Dalle 15 invece avrà inizio la gara. Potranno partecipare al massimo quaranta squadre composte da non più di sei atleti/e in possesso di tessera cicloturistica o cicolosportiva in corso di validita per il 2013. Il regolamento e la modulistica si possono trovare sul sito www.freemindasd.it. Tanto di cappello dunque a Progetto Vita che in poco tempo è riuscita ad arrivare ad alti livelli conquistando la fiducia di migliaia di persone.
Christian Basini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2 giugno gara al Pattinodromo per il defibrillatore

SportPiacenza è in caricamento