menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gabriele Pagani

Gabriele Pagani

Hockey in Line - Lepis sconfitta nel derby con Forlì nonostante una grande rimonta

Trasferta amara in terra romagnola per la Lepis Piacenza nella diciassettesima giornata del campionato di Serie A di hockey in line. La sfida a domicilio della Libertas Forlì, infatti, pur presentandosi sulla carta come un incontro abbordabile ma anche da vincere a tutti i costi per avvicinare la zona salvezza, si è conclusa con una battuta d’arresto (6-4 il finale) che lascia molto amaro in bocca alla squadra biancorossa, incapace, soprattutto nel primo tempo, di tenere il ritmo degli avversari e di concretizzare la supremazia dimostrata nel secondo tempo con un gioco concreto e convincente. All’andata la Lepis aveva conquistato un successo meritato, dimostrandosi superiore al Forlì; in questa sfida di ritorno, invece, le squadre si sono aggiudicate un tempo a testa, ma alla fine ha prevalso la formazione romagnola.
Una partita in buona parte decisa già nella prima frazione di gioco, che dopo una lunga fase di studio, ha visto salire in cattedra la squadra di casa. La Libertas Forlì, infatti, rompe il ghiaccio al 9’ con Rossi che, in power play su assist di Ballarin, manda il dischetto alle spalle di Drago. La reazione della Lepis non è concreta ed i padroni di casa, bravi ad amministrare il gioco, trovano il raddoppio al 22’ con Yahyaoui che manda in rete servito ancora da Ballarin. Forte del doppio vantaggio, Forlì amministra la gara senza correre pericoli e dopo soli due minuti trova la rete del momentaneo 3-0 con Guerzoni su azione di penality killing. La tardiva reazione della squadra biancorossa arriva appena prima del riposo quando Labò, in power play, spedisce il dischetto alle spalle di Laner per il provvisorio 3-1.
Nella ripresa la Lepis torna in campo più incisiva e determinata, ma dopo aver sfiorato il 3-2 in un paio di occasioni, subisce immeritatamente la rete del 4-1 ad opera di Bartheldy. Nonostante le tre reti di distacco la squadra piacentina non demorde e dopo aver dimezzato lo svantaggio al 39’ con Cortenova, si riporta meritatamente in partita dopo soli due minuti con lo stesso Cortenova, che firma l’azione del provvisorio 4-3. Le Lepis insiste spingendosi in attacco alla ricerca del pareggio ma offrendo così il fianco ai contropiede forlivesi; e proprio su azione di contropiede la squadra di casa aumenta il proprio vantaggio al 43’ con Ballarin. La formazione piacentina trova la rete che riaccende le speranze al 48’ ancora con Cortenova (5-4), ma a meno di un minuto dalla fine Bartheldy mette il sigillo alla gara segnando il gol del definitivo 6-4.

LIBERTAS FORLI’- LEPIS PIACENZA: 6-4

Libertas Forlì: Laner, Miao, Carurucan, Ballarin, Bartheldy, Sala, Guerzoni, Montanari, Marchiando, Ricci, Rossi, Bernabei, Rosetti, Yahyao.

Lepis Piacenza: Drago, Franko, Zorzet, Pagani, Iuriatti, Rossetti, Podda, Vumbaca, Cortenova, Dell'antico, Labò, Montanari, Apollonia, Varasi.

Marcatori: 9'15'' Rossi, 22'13'' Yahyaoui, 24'05'' Guerzoni, 24’33'' Labò, 33'03'' Bartheldy, 39'55'' Cortenova, 41'03'' Cortenova, 43'29'' Ballarin, 48'11'' Cortenova, 49'24'' Bartheldy.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento