Questo sito contribuisce all'audience di

In centinaia a manifestare contro il Dpcm: «La scienza dice che palestre e impianti sportivi sono sicuri»

Nonostante la pioggia tantissime persone si sono radunate nel tardo pomeriggio sul Pubblico Passeggio per poi raggiungere Palazzo Mercanti

Non è bastata nemmeno la pioggia, caduta sempre più incessante, a fermare la manifestazione di protesta degli operatori sportivi e della cultura. Sul Pubblico Passeggio si sono dati appuntamento centinaia di persone che in modo assolutamente pacifico e rispettoso di tutti i limiti attuali hanno mostrato il proprio dissenso contro l'ultimo Dpcm emanato nella giornata di ieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con i cartelli "Non siamo untori, le palestre sono luoghi sicuri", "E' facile per chi ha lo stipendio sicuro dire agli altri di stare a casa" e all'urlo di "Vogliamo lavorare" il numero dei manifestanti è aumentato con il passare dei minuti. Inizialmente la protesta si sarebbe dovuta limitare al Pubblico Passeggio ma successivamente, sempre rispettando quanto definito con gli enti competenti, il gruppone si è mosso verso piazza Cavalli per arrivare fino a Palazzo Mercanti, sede del Comune. «Abbiamo speso tantissimi soldi per rispettare i protocolli, siamo stati super controllati senza che nessuno avesse niente da dire. Abbiamo fatto tutto quanto previsto dalla legge e oggi ancora una volta ci troviamo costretti a chiudere». E ancora: «Non esiste un dato scientifico che provi il rischio di contagio all'interno di palestre, piscine e strutture sportive, eppure oggi i più penalizzati siamo noi»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento