Questo sito contribuisce all'audience di

Il Prefetto decide sugli appuntamenti sportivi del week end

Summit in via San Giovanni per fare il punto della situazione. Da capire se si sospenderà la giornata (in tutte le discipline) o se si giocherà regolarmente

(foto: ilpiacenza.it)

L’emergenza coronavirus mette in allarme anche il mondo sportivo piacentino. Attualmente è in corso in Prefettura una riunione per fare il punto sulla situazione all’interno del nostro territorio. Toccherà dunque al Prefetto prendere una decisione definitiva sui tanti avvenimenti agonistici in programma nel fine settimana. Impossibile fare previsioni, può essere che si decida di mantenere tutto inalterato ma anche che arrivi una sospensione complessiva di tutte le gare delle varie discipline.

In quest’ultimo caso però bisognerebbe capire anche chi verrebbe ufficialmente fermato. Nessun dubbio (se il Prefetto optasse per lo stop) per le gare in calendario a Piacenza, ma squadre del nostro territorio impegnate fuori provincia come dovrebbero comportarsi? E atleti piacentini che magari giocano in squadre di altre realtà? Insomma, tutto da decidere, toccherà al Prefetto fare chiarezza, considerato che nessuna delle federazioni sportive, come d’altronde il Coni, bloccherà in modo autonomo alcuna manifestazione.

AGGIORNAMENTO

In Lombardia tutti i campionati di calcio che interessavano le squadre legate ai territori di Codogno, Casalpusterlengo e zone limitrofe sono state sospese. "Le società non presenti nell'elenco - recita la nota della Figc Lombardia - che hanno tesserati (Dirigenti, Tecnici, Calciatori ecc.) provenienti dalle zone interessate possono richiedere il rinvio della gara".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stesso provvedimento è stato preso dalla federazione pallavolo (per la gare dalla Serie B in giù, giovanili comprese) e dal Csi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento