Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Varie

Speranza: «Se la situazione non peggiorerà potremmo aumentare il numero di spettatori all'interno degli impianti sportivi»

Il ministro annuncia una possibile novità. Ma non se ne parla prima di ottobre e soprattutto «bisognerà innanzitutto valutare l'impatto della riapertura delle scuole»

Nel giorno in cui si ufficializza l’obbligatorietà del green pass sia per chi lavora nel pubblico sia nel settore privato a partire dal 15 ottobre e fino al 31 dicembre (la certificazione si otterrà subito dopo la prima somministrazione, non saranno più necessari 15 giorni) il ministro Roberto Speranza apre anche a un possibile ampliamento della capienza negli stadi e negli ipianti sportivi.

«Siamo disponibili ad aumentare il numero degli spettatori ammessi dentro stadi e impianti sportivi. Prima però dovremo valutare l'impatto della riapertura delle scuole e lo sviluppo della curva epidemiologica. Se il sistema dovesse tenere, a quel punto non avremmo alcuna preclusione a permettere un'affluenza maggiore all'interno delle strutture sportive".

Attualmente a far discutere è soprattutto il 35 per cento concesso nei palasport per i territori in zona bianca. Da settimane basket e volley chiedono minori restrizioni, anche considerato che comunque si entrerà solamente con il green pass. Ora Speranza, prendendo spunto dalle aperture registrate nei giorni scorsi da diverse forze politiche e ufficializza che i numeri potrebbero cambiare. Quel «dovremo valutare l’impatto della riapertura delle scuole» lascia però intendere che prima dell’inizio di ottobre non ci saranno novità. Un eventuale allargamento delle maglie dunque si potrà eventualmente avere, se la situazione non dovesse peggiorare, solamente a partire da ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speranza: «Se la situazione non peggiorerà potremmo aumentare il numero di spettatori all'interno degli impianti sportivi»

SportPiacenza è in caricamento