Questo sito contribuisce all'audience di

Burzoni: «Aiutiamo lo sport per dare una mano ai giovani»

Se l’obiettivo è arrivare a coinvolgere un migliaio di piccoli sportivi il traguardo è vicino: a oggi il marchio Bft Burzoni compare sulle maglie di 800 mini atleti che praticano una lunga serie di discipline. Si parte dal calcio (con il Pro...

Arianna e Alberto Burzoni
Se l’obiettivo è arrivare a coinvolgere un migliaio di piccoli sportivi il traguardo è vicino: a oggi il marchio Bft Burzoni compare sulle maglie di 800 mini atleti che praticano una lunga serie di discipline. Si parte dal calcio (con il Pro Piacenza), per passare alla pallavolo (Piace volley, ma le sponsorizzazioni riguardano anche Lpr e Nordmeccanica) coinvolgendo poi nuoto e canottaggio, alla Vittorino, per arrivare fino al ciclismo.

In casa Burzoni lo sport è sempre stato un gradito compagno di viaggio: papà Alberto ha giocato a calcio a discreti livelli, «partendo dai Boys del Piacenza per arrivare ai dilettanti» precisa, mostrando con orgoglio qualche foto in bianco e nero dei suoi trascorsi con le rappresentative provinciali. La figlia Arianna invece ha il volley nel sangue, è cresciuta fra battute e schiacciate arrivando fino alla Serie C con la Junior e ultimamente ha iniziato una nuova avventura con la squadra Master di nuoto della Vittorino.

«Lo sport ci piace molto - spiegano in coro - e appena possiamo lo pratichiamo. Ma il nostro obiettivo come azienda è quello di dare un contributo concreto alle società più piccole, che operano sul territorio e puntano sul settore giovanile. Riteniamo sia fondamentale aiutare chi lavora con i bambini anche perché oggi proporre attività fisica vuol dire non solo togliere i ragazzi dalla strada, come si verificava qualche tempo fa, ma anche ridurre la realtà virtuale in cui sono immersi quotidianamente fra computer, smartphone e videogiochi».

Attenzione massima ai giovani, con un occhio anche alle realtà di vertice come Pro Piacenza, Lpr e Nordmeccanica, «una sponsorizzazione - chiariscono - che manterremo anche ora che la squadra giocherà a Modena».

Precisazione d’obbligo, ma si capisce subito che in casa Burzoni si preferisce puntare il focus sui ragazzi. A loro sono rivolti gli sforzi economici maggiori, in un momento in cui diventa difficile per le società dilettantistiche trovare aiuti che consentano di proseguire l’attività riducendo al minimo le quote di iscrizione che molte famiglie faticano a pagare. «Perché ci sono poche società che investono nello sport, soprattutto quello dei più piccoli? E’ un discorso complesso - spiega Alberto Burzoni - legato principalmente alla situazione economica in cui si trova l’Italia. Oltre a questo penso sia anche una questione mentale: spesso non è necessario investire centinaia di migliaia di euro, sarebbe sufficiente aiutare con cifre molto più ridotte, ma in pochi lo fanno».

Così l’impegno di Burzoni è ancora più importante. In molti associano l’azienda al Pro Piacenza, ma in realtà non ci si ferma al calcio. «Diamo il nome alla Serie D del Piace volley - chiarisce Arianna - che pensiamo possa essere un punto di riferimento per le ragazze una volta uscite dal settore giovanile. Non abbiamo alcuna ambizione di promozione, riteniamo che a questi livelli la prima squadra debba rappresentare un punto di arrivo per le 300 bambine che giocano dal minivolley all’Under 18».

Recentemente Arianna è anche diventata socia dell’Lpr: «Una scelta fatta per amore della pallavolo. Ho giocato tanti anni e ritengo che per una donna il volley sia uno sport meraviglioso».

La pantera nera simbolo dell’azienda campeggia anche sulle divise di nuotatori e canottieri della Vittorino: «Il fiore all’occhiello è Giacomo Carini, capace di chiudere al settimo posto gli Europei nei 200 farfalla. Ma alle spalle c’è un movimento numeroso che ogni anno garantisce ottimi risultati a livello italiano».

L’ultima avventura, almeno in ordine di tempo, riguarda il ciclismo: «Ci siamo fatti contagiare dalla passione di Gianluca Andrina, il nostro direttore commerciale. Così adesso aiutiamo anche gli Esordienti femminili del Vo2 Team Pink e il nome Burzoni compare pure alla Sei Giorni di Fiorenzuola. L’anno scorso abbiamo sponsorizzato Viviani e Buttazzoni, coppia vincitrice della manifestazione».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento