Questo sito contribuisce all'audience di

Alla Vittorino sport e solidarietà vanno a braccetto

Sport e solidarietà continuano a coniugarsi alla perfezione alla Vittorino da Feltre, da sempre impegnata a sostenere cause benefiche a favore di associazioni e realtà del nostro territorio. L’ultimo esempio, in ordine di tempo, ha preso vita oggi...

La consegna del contributo da parte di Sandro Fabbri, presidente della Vittorino
Sport e solidarietà continuano a coniugarsi alla perfezione alla Vittorino da Feltre, da sempre impegnata a sostenere cause benefiche a favore di associazioni e realtà del nostro territorio. L’ultimo esempio, in ordine di tempo, ha preso vita oggi con la consegna di un contributo economico al Gruppo comunale dell’Associazione italiana donatori organi di Piacenza. Il contributo, frutto delle offerte versate dai soci della Vittorino in occasione di tre iniziative ludico-sportive svoltesi nelle scorse settimane (un torneo di beach-volley, uno di beach-tennis e uno di calcio-tennis), è stato consegnato dal presidente biancorosso Sandro Fabbri e dal consigliere Achille Italia al presidente dell’Aido comunale Nicola Fiorilli e al segretario Alessandro Belloni.

“Quello con l’Aido - ha detto Fabbri - è ormai un rapporto consolidato ma sono tante le iniziative che la nostra società indirizza a varie associazioni benefiche piacentine. Stiamo anche organizzando una serata informativa per far conoscere ai nostri soci le finalità e l’operato dell’Aido”.
“Desidero ringraziare tutti i soci della Vittorino - gli ha fatto eco Fiorilli - per la sensibilità e la vicinanza che continuano a dimostrare all’Aido. Iniziative come queste ci aiutano a sopravvivere ma anche a diffondere tra i piacentini la cultura della donazione degli organi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Piacenza, cinque nuovi positivi. Il dg Scianò: «Situazione difficile, ci prendiamo 48-72 ore prima di decidere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento