Questo sito contribuisce all'audience di

Addio a Prospero Cravedi, fotografo di Piacenza

Ci ha lasciato Prospero Cravedi: questa mattina alle 6 lo storico fotografo di Piacenza si è arreso a una brutta polmonite che lo aveva colpito nelle ultime settimane. Cravedi, 80 anni, è stato l’occhio della nostra città degli ultimi decenni, non...

Un bel primo piano di Prospero Cravedi (f.Piacenzasera.it)
Ci ha lasciato Prospero Cravedi: questa mattina alle 6 lo storico fotografo di Piacenza si è arreso a una brutta polmonite che lo aveva colpito nelle ultime settimane. Cravedi, 80 anni, è stato l’occhio della nostra città degli ultimi decenni, non c’era avvenimento che non lo vedesse in prima linea con la sua immancabile macchina fotografica. Prima pilastro di Libertà e successivamente di Piacenzasera.it, Prospero ha immortalato tantissimi dei momenti più importanti dello sport di casa nostra. Dalla storia del Piacenza calcio fino alla pallavolo passando per rugby e basket, non c’era disciplina che in questi decenni non l’abbia visto a bordocampo, sempre pronto a fermare i momenti più importanti e curiosi della nostra storia.
Fotografo espertissimo, nonostante i suoi 80 anni è riuscito a rimanere al passo con i tempi. accettando e sfruttando le nuove tecnologie senza comunque dimenticare il passato. Non di rado ultimamente lo si vedeva scattare foto con il telefonino fotografie che poi venivano immediatamente inviate alla redazione di Piacenzasera.it.

Un rosario si terrà nella serata di lunedì, alle 20.30, a Borgotrebbia, mentre le esequie sono previste martedì alle 11 sempre nella chiesa dei Santi Angeli Custodi.

Alla moglie Angela, ai figli Gianni e Ettore che hanno seguito la strada del papà e ora proseguiranno avendo alle spalle i suoi preziosissimi insegnamenti e a tutta la famiglia Cravedi vanno le condoglianze di tutta la redazione di Sportpiacenza.

Il cordoglio del sindaco Dosi
“E’ difficile, oggi, trovare le parole giuste, perché Prospero non amava la retorica. A lui bastava uno scatto, per raccontare storie e sentimenti, fatti e persone: c’era la vita, nelle sue fotografie”. Così il sindaco Paolo Dosi ricorda Prospero Cravedi, esprimendo anche a nome dell’Amministrazione comunale il cordoglio per la sua scomparsa.
“Dopo tanti anni trascorsi dietro l’obiettivo, immortalando la cronaca quotidiana e i grandi eventi – prosegue il sindaco – non aveva perso la capacità di stupirsi, di indignarsi, di essere sempre partecipe di ciò che osservava. Questo faceva, di lui, non solo un bravo reporter, ma un uomo sensibile, sempre attento a chi soffriva, a chi aveva bisogno di aiuto. Folgorante fu il suo incontro con don Vittorione, che accompagnò in tanti viaggi umanitari, documentando l’opera di Africa Mission e restituendoci, in quelle istantanee, la bellezza e il significato della solidarietà. Quando ne parlava, i suoi occhi si accendevano di una luce diversa, segno di una presenza autentica che, nelle terre più povere del mondo, era andata ben oltre il ruolo del fotografo”.
“Alla moglie Angela, ai figli Ettore e Gianni con Giulia, ai nipoti che amava tanto e tutti i suoi familiari – conclude Paolo Dosi – vorrei trasmettere tutta la vicinanza della comunità piacentina, che oggi piange un testimone straordinario della propria storia. Racchiusa in uno sterminato archivio di immagini, certo, ma anche nel cuore generoso di Prospero, che a dispetto della sua professionalità non ha mai vissuto con distacco ciò che scorreva davanti ai suoi occhi, interpretando in prima persona quel senso di giustizia e di equità sociale che aveva respirato sin da bambino, durante la Resistenza, in una famiglia che abbracciò la lotta partigiana per la libertà e la democrazia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento