Questo sito contribuisce all'audience di

Triathlon - Tangenziale cosparsa di puntine

Se il sole ha sorriso ancora una volta al Triathlon Città di Piacenza, stessa cosa non può dirsi per il (poco) buon senso di qualche vandalo. Durante la frazione ciclistica infatti alcuni atleti hanno subito forature decisamente molto sospette...

Triathlon - Tangenziale cosparsa di puntine - 2
Se il sole ha sorriso ancora una volta al Triathlon Città di Piacenza, stessa cosa non può dirsi per il (poco) buon senso di qualche vandalo. Durante la frazione ciclistica infatti alcuni atleti hanno subito forature decisamente molto sospette registrate anche da alcune moto di scorta. E’ bastato uno sguardo ai copertoni per capire chi fosse il responsabile: la carreggiata della Tangenziale Sud è stata infatti tempestata da una decina di puntine che purtroppo hanno ottenuto il risultato sperato. Molti atleti sono stati fortunati ed hanno proseguito la gara nonostante gli ospiti indesiderati, altri sono stati costretti al ritiro. E’ la prima volta che si registra un evento simile sulle strade del Città di Piacenza tanto che la società organizzatrice, nella figura di Enrico Campolunghi, ha già espresso la volontà di sporgere denuncia contro ignoti.

Nonostante il deprecabile atto di vandalismo la macchina del Triathlon ha saputo regalare ad atleti e pubblico presenti una gara di assoluto livello. Partiamo dal campo femminile dove Elisa Battistoni (707 Triathlon) ha calato il tris con il tempo di 1:00:49. L’atleta ha conquistato per la terza volta il gradino più alto del podio nella gara piacentina correndo una gara perfetta. Uscita per prima dalla vasca per la Battistoni non ci sono stati patemi nemmeno nelle due frazioni successive controllate con ampio margine sulle avversarie. Gli altri gradini del podio parlano però piacentino. Il secondo posto va infatti ad Alice Saltarelli (Piacenza Triathlon Vivo) che ha chiuso con l’ottimo tempo di 1:05 netti. Festa anche per la compagna di squadra Tania Molinari distaccata di soli 13 secondi e terza assoluta. Quarto posto è andato invece a Monica Borsari (Modena Triathlon) con il tempo di 1:05:28.

In campo maschile grande prova di Ivan Risti (DDS) che ha fermato il cronometro sul tempo di 53:49. L’esperto atleta, già in passato protagonista sulle strade di Piacenza, ha preceduto Andrea Pederzoli (CUS Trento), distaccandolo di soli 20 secondi sulla linea del traguardo. La terza piazza è invece andata a Matias Montenegro (Los Tigres) protagonista di una grande rimonta conclusasi con un 54:59 sulla linea del traguardo. Il quarto posto infine è toccato a Federico Incardona (NLF) che ha fermato il cronometro sul 56:02. Per il primo piacentino occorre scendere poco più sotto: Michele Pezzati (Piacenza Triathlon Vivo) ha infatti conquistato l’ottavo posto assoluto risultando però il primo classificato in categoria S1 e precedendo il compagno di squadra Aaron Bertoncini.
Nicolò Premoli

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Agazzanese, CastellanaFontana e Pontenurese a valanga

  • Piacenza-Fermana 0-1: i marchigiani sbancano il Garilli con una rete di Cognigni

  • Serie C - Risultati e classifica della 4a giornata gironi A, B e C

  • Piacenza, pomeriggio nerissimo. La Fermana sbanca il Garilli con un gol di Cognigni

  • Piacenza - Franzini: «Errori tecnici e individuali». Gatti: «Non è una tragedia ma facciamo tesoro». VIDEO

  • Risultati e classifiche di Juniores, Under, Allievi e Giovanissimi. Partono bene le piacentine

Torna su
SportPiacenza è in caricamento