Questo sito contribuisce all'audience di

Triathlon - A Treviso brilla la piacentina Patrizia Dorsi

Domenica 5 luglio si è tenuto a Tarzo, in provincia di Treviso, il campionato italiano di triathlon olimpico no draft di categoria. In gara, atleti delle varie categorie senior e master (dai 24 ai 77 anni) a contendersi il titolo italiano di...

Patrizia Dorsi in azione
Domenica 5 luglio si è tenuto a Tarzo, in provincia di Treviso, il campionato italiano di triathlon olimpico no draft di categoria. In gara, atleti delle varie categorie senior e master (dai 24 ai 77 anni) a contendersi il titolo italiano di specialità: 153 squadre per oltre 900 atleti. A meritarsi la medaglia d'argento nella categoria M1 è stata Patrizia Dorsi, atleta tesserata Piacenza Triathlon Vivo, che ha percorso 1,5 chilometri a nuoto, 40 chilometri in bicicletta e 10 chilometri di corsa fermando il cronometro dopo 2 ore 42 minuti e 54 secondi dalla partenza. Tempo che le è valso il dodicesimo posto in assoluto tra le donne.

«Il secondo posto è un risultato inaspettato per due motivi: vengo da due anni travagliati a causa di un lungo infortunio al tendine del piede e non sono propriamente una triatleta, bensì una duatleta, che certamente non brilla nella frazione di nuoto. Quindi, come prevedibile, sono uscita piuttosto indietro dalla prima parte di gara, intorno alla sessantesima posizione, per poi impostare la rimonta nella frazione in bicicletta, dove ho recuperato gran parte dello svantaggio accumulato, e nell'ultimo tratto di corsa» spiega Patrizia Dorsi.

La competizione si è rivelata piuttosto dura, sia per il caldo di questi giorni, sia per il percorso, che prevedeva l’impegnativa salita di San Lorenzo, a Vittorio Veneto: un’ascesa di 4,2 chilometri, con dislivello di 276 metri e una pendenza media oltre il 7%. Una difficile scalata in bicicletta che ha fatto selezione tra i partecipanti. «Complessivamente è stata una gara sofferta, sia per le condizioni climatiche sia per le due salite in bici e nella corsa, che hanno messo a dura prova i muscoli degli atleti. Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto, anche considerato che Elena Mauri, l’atleta che mi ha battuta nella categoria M1, si è aggiudicata il miglior tempo assoluto tra le donne. Vorrei dedicare questa vittoria e i successi ottenuti quest’anno al mio compagno Gusta: è anche merito suo se sono tornata a gareggiare ad alti livelli e ho ottenuto questo risultato» conclude l'atleta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Ok il Nibbiano&Valtidone. Le qualificate di Coppa in Seconda e Terza

  • Triestina-Piacenza 1-3: i biancorossi s'impongono al Rocco con la doppietta di Paponi e una rete di Sylla

  • Serie C - Risultati e classifica della 3a giornata gironi A, B e C

  • Paponi da sballo: il Piacenza supera la Triestina in rimonta 1-3 e lancia un messaggio al campionato

  • Triestina-Piacenza 1-3, le pagelle dei biancorossi. Paponi firma una doppietta ma il gol di Sylla è spaziale

  • Piacenza - Franzini: «La condizione sta crescendo. Bene la personalità e la voglia di vincere»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento