Venerdì, 17 Settembre 2021
Triathlon

Il triathlon in lutto per la scomparsa di Alessandro Repetti. "Continua a guidarci anche da lassù"

Se ne è andato a soli 51 anni un tecnico apprezzato e stimato, che ha scritto la storia della disciplina nella nostra provincia

Il mondo dello sport piacentino è in lutto per la scomparsa di Alessandro Repetti, apprezzato tecnico del Piacenza Triathlon. Da circa un anno soffriva di una malattia che lo aveva debilitato, ma nonostante tutto continuava a seguire i suoi ragazzi, a dimostrazione dell’enorme passione che lo ha sempre accompagnato, unita a una competenza e a un’umanità che già mancano. Purtroppo a soli 51 anni ha lasciato i suoi ragazzi, che già nella mattinata di oggi hanno iniziato a rempire i social di messaggi di ricordo.

Uno dei più toccanti è quello di Stefano Bettini, presidente del Piacenza Triathlon, con cui aveva iniziato l’avventura qualche anno fa. Su facebook, vicino alla foto che pubblichiamo, Bettini scrive: “Ti voglio ricordare così, sorridente come eri tu anche se non amavi le foto e non era facile coglierti al naturale. Abbiamo iniziato insieme tanti anni fa con il sogno di creare un settore giovanile del triathlon e ci siamo riusciti. Ricordo le tante trasferte in giro per l'Italia, eravamo pionieri. Questo mondo è diventato il tuo mondo, la dedizione e la passione che ci hai messo alla fine hanno portato grandi soddisfazioni, tra cui le convocazioni in nazionale di alcuni dei nostri ragazzi, il riconoscimento di un lavoro ben fatto. Quei ragazzi sono oggi i nostri nuovi tecnici che portano avanti la tua missione, li hai guidati fino all'ultimo e so che continuerai a farlo anche da lassù. Ci hai lasciato troppo presto... Buon viaggio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il triathlon in lutto per la scomparsa di Alessandro Repetti. "Continua a guidarci anche da lassù"

SportPiacenza è in caricamento