Questo sito contribuisce all'audience di

Tennistavolo - Semifinali Scudetto: il Corte Auto sconfitto 4-1 nel gara di andata a Bolzano

Sulla sconfitta di Cortemaggiore ha certamente inciso il rendimento sotto le aspettative della numero uno Strbikova

Nelle ultime due stagioni la semifinale scudetto femminile fra l'Eppan Tischtennis Raiffeisen (nella foto) e la Teco Corte Auto Cortemaggiore era sempre iniziata ad Appiano e avevano vinto le magiostrine per 4-2 e 4-1. Questa sera, invece, sono partite bene le padrone di casa, che hanno prevalso per 4-1, incanalando la serie sui binari giusti.

Debora Vivarelli (nella foto) ha portato il primo punto alla causa, battendo per 3-1 (11-9, 6-11, 11-9, 11-8) la ceca Renata Strbikova. Giulia Cavalli ha imposto la sua maggiore esperienza ad Arianna Barani, assicurandosi il primo set (11-6), cedendo il secondo (2-1) e andando a segno nel terzo (11-8) e nel quarto (11-8).

Fra Denisa Zancaner e Ganna Farladanska si è lottato, ma ad avere la meglio nei tre parziali disputati è stata sempre l'ucraina (12-10, 11-8, 11-8). Cavalli è poi stata bravissima a fare doppietta, piegando anche Strbikova per 3-1 (12-10, 6-11, 11-8, 11-6). A porre il sigillo sul successo è stata l'ottima Vivarelli, che ha dato vita alla sfida più equilibrata del confronto contro Farladanska.

La bolzanina si è portata in vantaggio per due volte, aggiudicandosi la prima frazione (11-9) e la terza (11-9) e l'avversaria ha risposto, incamerando la seconda (11-7) e la quarta (11-3). Alla "bella" Vivarelli è scattata avanti, ha cambiato campo sul 5-2 e non si è più fatta raggiungere. Sul 10-7 ha chiuso al primo match-point.
 
Sulla sconfitta di Cortemaggiore ha certamente inciso il rendimento sotto le aspettative della numero uno Strbikova, che in tutta la regular season aveva perso solo un incontro su 24 e questa sera è rimasta a secco in entrambe le occasioni. Merito dell'Eppan, guidato da Jason Davide Luini, che l'ha disinnescata e costretta alla resa. Nel ritorno un eventuale ribaltamento della situazione da parte delle ragazze di Olga Dzelinska non potrà prescindere da un riscatto della ceca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ufficio Stampa Fit

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tisci: «Le scuole calcio possono riaprire. Ma sarà vietato colpire di testa»

  • Piacenza - Rosa cortissima e demotivata, se la Serie C dovesse ripartire sarebbe un problema

  • Dilettanti - Piraccini, Bruno, Minasola, Franchi, Lucci, Burgazzoli, Raffo, Guebre e Follini sono i re del gol

  • Vertice Governo-Figc: Serie A e B ripartono il 20 giugno. In stand by la Serie C. E il Piacenza cosa farà?

  • Dilettanti - Altroché "moria", le società di Seconda e Terza Categoria pronte per la prossima stagione

  • Fallimento Pro Piacenza - Il Tribunale mette in vendita beni mobili per 54mila euro

Torna su
SportPiacenza è in caricamento