menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tennistavolo - Il Corte Auto vola in finale Scudetto - 1

Tennistavolo - Il Corte Auto vola in finale Scudetto - 1

Tennistavolo - Il Corte Auto vola in finale Scudetto

La Teco Corte Auto Cortemaggiore è la prima finalista dei playoff scudetto femminili. Nel match di ritorno ha ripetuto il risultato dell'andata, battendo in casa per 4-1 il Norbello. Le ospiti sono passate in vantaggio con il 3-1 di Ganna...

La Teco Corte Auto Cortemaggiore è la prima finalista dei playoff scudetto femminili. Nel match di ritorno ha ripetuto il risultato dell'andata, battendo in casa per 4-1 il Norbello. Le ospiti sono passate in vantaggio con il 3-1 di Ganna Farladanska su Giorgia Piccolin, poi sono state travolte dai 3-0 di Laura Negrisoli (nella foto), protagonista assoluta, su Wei Jian e Farladanska e di Wang Yu e Piccolin su Irina Bagina.

«Le ragazze sono concentrate sull'obiettivo - spiega il coach magiostrino Michael Oyebode - e i risultati sono solo la logica conseguenza. Laura in particolare è stata bravissima, ma per me non è una sorpresa. Il suo bagaglio di esperienza e di tecnica le permette di effettuare delle variazioni nel corso del match. Per me lei è un'allenatrice in campo. Anche se dialoghiamo molto per capire cosa vogliamo fare, lei poi, una volta in gara, vede benissimo le partite e questo mi facilita notevolmente il lavoro. Devo solo tranquillizzarla, dirle di concentrarsi e darle qualche consiglio tattico, che peraltro recepisce sempre al volo. Non ha vinto 18 scudetti per nulla. Contro la Farladanska non era una partita agevole e infatti aveva perso il confronto diretto dell'andata della regular season. Laura però è una che capisce subito ciò che deve fare. Non è come Giorgia e Wang che giocano sopra il tavolo a velocità elevate. Preferisce variare molto e giocare un po' in ritardo, approfittando al massimo delle situazioni d vantaggio. Piccolin e Wang Yu contro Bagina hanno fatto il loro dovere. Sono entrambe in forma, perché si stanno allenando molto. Giorgia sta crescendo, stiamo parlando e mi sta seguendo. Sono contento di lei e può soltanto migliorare. Siamo in finale, era il nostro traguardo e non vogliamo fermarci».
Domani sera le piacentine conosceranno il nome delle loro avversarie. Alle ore 19 si affronteranno al PalaTennisTavolo "Elia Mazzi" l'A.G. Turini Castel Goffredo e il Tennistavolo Center Parma, che all'andata hanno pareggiato per 3-3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento