Questo sito contribuisce all'audience di

Tennistavolo - Il Corte Auto sfiora l'impresa, magiostrine sconfitte nella finalissima di Coppa Italia

Percorso netto per il Tennistavolo Cortemaggiore nella Coppa nazionale a Terni, ma in finale si deve arrendere al Castelgoffredo

Nonostante la sconfitta nella finalissima di domenica contro Castegoffredo, il Corte Auto può archiviare un altro risultato storico che dà lustro alla società magiostrina, la seconda piazza nella Coppa Italia 2018 disputata a Terni infatti non fa altro che confermare come Cortemaggiore sia la seconda realtà femminile italiana.
Un percorso eccezionale quello delle piacentine che nella giornata di sabato hanno liquidato Savona (3-0) e il quotatissimo Norbello (3-1), dopodiché hanno superato il Novara (3-1) staccando il pass per la semifinale contro la Bagnolese, superata con un netto 3-0. Un percorso splendido, impreziosito dalla presenza in squadra della giovanissima Arianna Barani, 15enne che proviene dal settore giovanile magiostrino.
Nella finalissima il Corte Auto ha dovuto però cedere davanti al Castelgoffredo (3-0), rimane comunque un secondo posto più che meritato considerando le condizioni di Farladasnka, non al meglio, e l’utilizzo a tempo pieno della giovane Barani.
«Felicissimi del risultato raggiunto - ha commentato il club - dopo uno Scudetto, due finali, due playoff ora arriva questo secondo posto in Coppa Italia. Un tale risultato non può che rafforzare e dare fiducia a tutto l’ambiente».
Da segnalare, in ambito maschile, il piacentino Mattia Crotti che con la sua squadra, il Carrara, ha invece portato a casa la Coppa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Triestina-Piacenza 1-3: i biancorossi s'impongono al Rocco con la doppietta di Paponi e una rete di Sylla

  • Paponi da sballo: il Piacenza supera la Triestina in rimonta 1-3 e lancia un messaggio al campionato

  • Triestina-Piacenza 1-3, le pagelle dei biancorossi. Paponi firma una doppietta ma il gol di Sylla è spaziale

  • Piacenza - Franzini: «La condizione sta crescendo. Bene la personalità e la voglia di vincere»

  • Verso Piacenza-Fermana: Della Latta torna a disposizione. Biancorossi ancora con il 3-5-2

  • Piacenza - L'intuizione di Franzini e una rosa "liquida" che permette diversi moduli. Abbonamenti record

Torna su
SportPiacenza è in caricamento