Questo sito contribuisce all'audience di

Tennistavolo - Corte Auto, l'impresa non riesce: lo scudetto va al Castelgoffredo

Per le magiostrine arriva la sconfitta anche in Gara2

Il match di ritorno della finale playoff femminile ha assegnato lo scudetto alla Battini Agri Castel Goffredo, il 16° della serie iniziata nel 1996. Dopo il 4-1 dell'andata in trasferta, le ragazze guidate in panchina da Jiang Zilong e Alfonso Laghezza hanno sconfitto la Teco Corte Auto Cortemaggiore per 4-0 al PalaTennistavolo "Elia Mazzi".
Ha iniziato l'imbattibile Li Xiang, che ha superato per 3-1 (11-9, 11-7, 7-11, 11-5) Giorgia Piccolin. Tian Jing è partita a razzo (8-0) contro la giovane slovena Ana Tofant e ha chiuso il primo set sull'11-2, cui ha fatto seguire altri due successi parziali (11-7, 11-3), per consegnare il 2-0 alle padrone di casa.
Chiara Colantoni è salita 2-0 con autorità (11-5, 11-6) sull'ucraina Ganna Farladanska e nella terza frazione è andato tutto liscio fino al 10-6. L'avversaria ha annullato i quattro match-point e si è procurata tre set-point, non sfruttati. Ancora l'azzurra ha fallito una palla per chiudere, mentre alla sua quarta chance Farladanska ha colpito (16-14).
Colantoni non si è fatta condizionare e al ritorno in campo è andata a condurre 4-1, ha allungato inesorabilmente (9-4) e ha tagliato agevolmente il traguardo (11-6). A questo punto lo scudetto era già delle castellane, cui sarebbe bastato anche un pareggio. Nell'ultimo platonico singolare si sono affrontate Tian Jing e Arianna Barani e l'atleta locale ha prevalso per 3-0 (11-3, 11-5, 11-4), innescando i festeggiamenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento