Tennis

La Vittorino da Feltre promossa in Serie C di tennis

La squadra biancorossa domina il Tennis Club Poggese e festeggia il salto di categoria

La squadra maschile di tennis della Vittorino da Feltre torna sul palcoscenico della Serie C. Ieri pomeriggio, sui campi ferraresi del Tennis Club Poggese, la formazione biancorossa capitanata dai maestri Marcello Griffini e Lorenzo Garberi e composta da Luca Marco Bergonzi (2.5), Michele Brambilla (2.8), Michele Pontoglio (3.1),  Simone Frà (3.1), Mirko Frà (3.1), dal Presidente Gianluigi Tedesco (3.2) e da Paolo Torre (3.4), si è infatti aggiudicata la finale dei play off di Serie D che metteva appunto in palio la promozione alla categoria superiore.
Una vittoria mai stata in discussione, suggellata da un perentorio 4-1 con cui la Vittorino ha saputo imporsi a domicilio di un avversario che, seppur ben attrezzato, nulla ha potuto contro una squadra decisamente più forte e motivata, disposta a tutto pur di conquistare una promozione soltanto sfiorata negli ultimi anni. La Vittorino da Feltre, infatti, militava nel campionato regionale maschile di Serie D da sei anni consecutivi, e nelle ultime tre stagioni i sogni di promozione della società biancorossa si erano sempre infranti all’ultimo turno dei play off, proprio quello che quest’anno ha finalmente sorriso alla formazione allenata da Griffini, Garberi e da Patricia Chirea con il supporto dei preparatori atletici Francesco Bianco e Andrea Garilli.
Finale play off, quella contro il TC Poggese, davvero senza storia: il primo incontro di singolo ha visto Luca Marco Bergonzi imporsi contro Tommaso Carletti (7-6, 6-4 i parziali) al termine di un match intenso e ben giocato, che ha evidenziato il maggior tesso tecnico del forte agonista biancorosso. Il punto del provvisorio 2-0 è stato firmato da Michele Brambilla, che contro Matteo Bovinelli ha chiuso il conto con un doppio 6-0. Il punto decisivo per la vittoria è arrivato grazie a Mirko Frà, vittorioso in due set (6-3, 6-2) contro Alberto Bovinelli. Risultato ulteriormente arrotondato col quarto incontro di singolo, vinto da Simone Frà (6-3, 6-1) contro Edoardo Lodi. E proprio al termine del quarto incontro di singolo la Vittorino ha fatto scattare i festeggiamenti per la promozione, rinunciando a presentare in campo i due giocatori designati per il doppio (Tedesco e Torre) per il definitivo 4-1 che ha appunto sancito il ritorno della squadra piacentina in Serie C.
“Una promozione guadagnata sul campo partita dopo partita - commentano i maestri Garberi e Griffini - frutto di una strategia societaria iniziata circa cinque anni fa e che, alla lunga, ha portato ai risultati sperati. La formazione che ha conquistato la promozione, infatti, è composta in gran parte da tennisti provenienti dal nostro settore giovanile, un vivaio che ha saputo fornire i necessari ricambi alla prima squadra per centrare questo risultato a lungo inseguito”.
“Una promozione che riporta la Vittorino ad un livello tennistico importante - commenta il presidente Tedesco, parte integrante della formazione vittoriosa - e che avvalora l’ottimo lavoro svolto negli anni dal nostro staff tecnico a livello di settore giovanile. Una promozione che, personalmente, ha anche un significato speciale avendo offerto un contributo all’ottenimento di questo risultato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vittorino da Feltre promossa in Serie C di tennis
SportPiacenza è in caricamento