Questo sito contribuisce all'audience di

Fulgosi: «Non ci sono campi da tennis, ci prendono in giro»

L’occasione è la presentazione dei Campionati Provinciali che prenderanno il via il 5 settembre sui campi di Borgotrebbia. Snocciola i numeri Gianni Fulgosi, delegato della Fit, ma ai 300 iscritti che si daranno battaglia per il titolo e denotano...

Gianni Fulgosi, delegato provinciale della Federazione tennis
L’occasione è la presentazione dei Campionati Provinciali che prenderanno il via il 5 settembre sui campi di Borgotrebbia. Snocciola i numeri Gianni Fulgosi, delegato della Fit, ma ai 300 iscritti che si daranno battaglia per il titolo e denotano un movimento in continua crescita non corrisponde l’aumento dei campi a disposizione degli appassionati.
«Ci stanno prendendo in giro» tuona Fulgosi. «Leggo che l’amministrazione ha intenzione di spendere milioni di euro per la realizzazione di una nuova piscina e non ha messo a bilancio i soldi per la costruzione di nuovi campi da tennis. Attualmente a Piacenza non esiste un solo impianto pubblico scoperto, penso che sia un record mondiale».
Poi il numero uno della federazione provinciale precisa la posizione: «Io sono contento se vengono realizzato impianti sportivi, non conosco la realtà del nuoto ma se hanno necessità di una nuova struttura ben venga. Però considerato il cospicuo investimento previsto, con gli spiccioli si realizzerebbero campi da tennis di cui la città è attualmente sprovvista».
Ci va giù duro Fulgosi: «Non è una questione di soldi, ma di mancanza di volontà. Nel momento in cui parli con gli amministratori ti dicono tutti che sono a conoscenza del problema e che faranno l’impossibile per risolverlo, ma da anni non si muove niente. Quando ho chiesto spiegazioni mi è stato risposto: i soldi non sono a bilancio. Ma perché il tennis deve sempre essere l’ultimo della fila nonostante coinvolga centinaia e centinaia di persone?»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento