menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scherma - Vittorie e piazzamenti per il Pettorelli - 1

Scherma - Vittorie e piazzamenti per il Pettorelli - 1

Scherma - Vittorie e piazzamenti per il Pettorelli

Week end con vittorie e piazzamenti di rilievo per il Circolo Pettorelli di Piacenza, protagonista da Nord a Sud in Italia con il suo variegato "esercito" di spadisti (dai "baby" fino ai veterani). La vittoria di giornata è arrivata a Lugo...

Week end con vittorie e piazzamenti di rilievo per il Circolo Pettorelli di Piacenza, protagonista da Nord a Sud in Italia con il suo variegato "esercito" di spadisti (dai "baby" fino ai veterani).
La vittoria di giornata è arrivata a Lugo (Ravenna) nella sesta prova del circuito regionale Trofeo Preziosi Junior, dove Marta Nocilli si è imposta nella categoria Prime lame di spada femminile. Nell'analoga categoria maschile, decimo posto per Mattia Pantano, mentre nei Giovanissimi Michele Comolatti è uscito negli ottavi di finale.
A Bergamo, invece, Stefania Perna ha conquistato la quinta posizione nel Trofeo di primavera. Dopo aver superato agevolmente la fase preliminare e aver ottenuto la prima testa di serie, la piacentina ha sconfitto Macella (15-10) per poi cedere di una stoccata alla padrona di casa Mosca (15-14).
Altrettanto positiva è stata la prestazione di Mattia Finotti, sesto a Bari nella prova del circuito nazionale Master. Dopo il terzo posto provvisorio dopo i gironi (chiusi con 5 vittorie), il piacentino ha eliminato Pulega (10-6) cedendo poi a Di Giorgio (10-7).

Nello scorso fine settimana, il Circolo della scherma Pettorelli di Piacenza ha partecipato al grande appuntamento della seconda prova nazionale Giovani ad Ariccia (Roma), con due intense giornate di gare seguite a bordopedana dai maestri Carlo Polidoro, Alessandro Bossalini e Francesco Monaco. Nel maschile, su oltre 260 concorrenti, il miglior risultato è quello di Andrea Polidoro (46esimo), mentre nella gara femminile week end molto positivo soprattutto per Margherita Libelli, ventottesima dopo quattro vittorie nei gironi e due successi nell'eliminazione diretta. Per lei, l'unico rammarico per aver solo sfiorato la finale nazionale.
Il traguardo, invece, è stato raggiunto da Polidoro, che recentemente - grazie alla prova di Pesaro - aveva conquistato anche la qualificazione alla Coppa Italia nazionale senza dover passare dalla manifestazione regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento