Questo sito contribuisce all'audience di

Scherma - Spada: Pettorelli retrocesso in B1

Il bis del miracolo 2014 non è arrivato, nonostante una prova gagliarda e dove in pedana è stato messo tutto. Con un pizzico di amarezza, il Circolo della scherma "Pettorelli" di Piacenza ha subìto la retrocessione dalla A2 maschile alla B1...

Scherma - Spada: Pettorelli retrocesso in B1 - 1
Il bis del miracolo 2014 non è arrivato, nonostante una prova gagliarda e dove in pedana è stato messo tutto. Con un pizzico di amarezza, il Circolo della scherma "Pettorelli" di Piacenza ha subìto la retrocessione dalla A2 maschile alla B1 maschile di spada. Il verdetto è arrivato da Ancona, dove Alessandro Bossalini, Andrea Polidoro, Francesco Monaco e Francesco Fuochi non sono riusciti a mantenere la categoria.
Nel girone iniziale, il Pettorelli si è confrontato con Legnano, Taranto e Vercelli, riportando tre sconfitte abbastanza nette (45-30, 45-33 e 45-27) e scivolando nei play out insieme a Legnano. Nel tabellone-salvezza (compilato in base ai risultati dei gironi), il Pettorelli ha ritrovato sulla propria strada lo stesso sodalizio lombardo. Questa volta, Bossalini e compagni si sono superati, dando l'anima, ma dovendo cedere 45-42 e di conseguenza scivolare in B1.
Sempre ad Ancona, andava in scena la Coppa Italia nazionale, con un esercito di atleti a caccia degli ultimi 32 posti (equamente suddivisi per sesso) per ogni arma per partecipare ai tricolori assoluti di Torino. Nella spada maschile, i migliori piazzamenti del "Pettorelli" portano la firma di Andrea Polidoro e Alessandro Bossalini, rispettivamente 31esimo e 33esimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Pari Nibbiano, ok Castellana e rimonta Alsenese. Allunga la Bobbiese

  • SudTirol-Piacenza 0-2: i biancorossi s'impongono al Druso con le reti di Pergreffi e Nannini

  • Lutto nel mondo dello sport, se ne è andato Fabrizio Codeghini

  • Piacenza - Cacia rescinde nelle prossime ore, niente SudTirol e Arzignano. Si apre la caccia a un attaccante

  • Piacenza - Cacia è un nervo scoperto. Franzini: «Ha riflettuto sulla decisione. Per noi settimana importante»

  • Calciomercato - Piacenza: si apre la caccia a un attaccante. Sulla lista anche Roberto Floriano

Torna su
SportPiacenza è in caricamento