menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Margherita Libelli

Margherita Libelli

Scherma - Lombardia e Veneto, per il Pettorelli quattro medaglie in due tornei

Buoni i piazzamenti nel femminile di Libelli, Pantano e Nocilli. Tra i maschi, in evidenza Polledri

Dopo la battuta d’arresto alle qualificazioni nazionali, il Pettorelli si è riscattato nella due giorni dell’importante Trofeo d’Autunno, a Monza e in un altro torneo a Montebelluna. E’ di quattro il bottino di medaglie conquistate dagli spadisti piacentini.
Sabato 14 ottobre, due medaglie sono arrivate dall’Open di spada femminile. Margherita Libelli ha conquistato la 5ª piazza mentre nelle giovanili, Rebecca Pantano è arrivata ottava. Libelli, imbattuta ai gironi e ben piazzata nella classifica provvisoria, nelle eliminazioni dirette ha battuto 15-10 la milanese Caprotti e con analogo punteggio la torinese La Scala. E’ stata, però, fermata dalla lombarda Martina Provolo 12-15. Bella prova anche quella di Pantano che, superati i gironi con qualche difficoltà, si è riscattata nelle eliminatorie battendo con identico punteggio (10-5) la bergamasca Bestetti e la torinese Antognoli. Battuta d'arresto nell'incontro con la milanese Calamita 4-10, uno stop che però non le ha impedito di piazzarsi tra le prime otto.

Domenica 15, invece, a rappresentare i colori del Pettorelli si sono presentati in pedana Amedeo Polledri (poi piazzatosi 6°) Francesco Curatolo (11°) Alessandro Sonlieti (22°) e Samuele Tosi (68). Dopo gli assalti nei gironi, gara aperta per Polledri e Curatolo, ma solo il primo è riuscito a raggiungere l'area medaglie. Polledri, imbattuto ai gironi, ha regolato gli spadisti lombardi Manzi (15-11), Celli (15-9) e Volpi (15-8). E’ stato fermato solo dal vincitore della gara, il Veronese Masarin (8-15).
Dalla Lombardia al Veneto. Sempre domenica 15 ottobre, Pettorelli ancora in pedana a Montebelluna (Treviso) al trofeo Grande Guerra. Per il Circolo schermisco piacentino, hanno tirato Marta Nocilli e Gabriele Taurino. Nocilli ha superato i gironi con 5 vittorie e una sconfitta, arrivando in finale per chiudere al 6° posto, dopo aver battuto la veneta Dalla Pria (15-13) e la romagnola Carrozza con analogo punteggio. Dopo un incontro a inseguimento, ha ceduto agli assalti della modenese Morsiani (13-15). Gara difficile per Taurino che ha concluso in 31ª posizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento