rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Scherma

Scherma - Il Pettorelli sbanca Bologna, primo e terzo posto agli Assoluti di spada

Qualificazione regionale. Brillano gli spagnoli Gonel e Fabregat. Con loro si qualificano anche Polidoro, Polledri, Bonelli e Curatolo. Bossalini: «Grande risultato, torniamo a vincere nelle gare individuali»

Un inizio di stagione con i fuochi d'artificio per il Pettorelli. La società piacentina di scherma, infatti, ha visto salire sul podio due atleti, al primo e al terzo posto. A Bologna, sede della prima prova di qualificazione regionale (categoria Assoluti di spada) sul gradino più alto è salito Gerard Gonel e sul terzo si è piazzato Angel Fabregat. Accanto ai due atleti spagnoli, tesserati con il Pettorelli (sono nel giro della nazionale iberica e si allenano a Piacenza con Bossalini), va registrata anche l’ottima prova di Andrea Polidoro (9), Tommaso Bonelli (11), Amedeo Polledri (26). Tutti hanno staccato il pass per la seconda prova, lungo il cammino che porterà alla fase finale dei campionati italiani. Ai cinque, va aggiunto anche Francesco Curatolo, già qualificatosi in precedenza. Non si sono, invece, qualificate le due giovani ragazze in gara.«Un grande risultato - ha commentato Alessandro Bossalini, presidente del Circolo Pettorelli - che ci fa affrontare la stagione con una iniezione di fiducia. Il Pettoreli torna alla vittoria in regione nelle gare individuali. Sono molto contento per le ottime prestazioni degli altri ragazzi che si sono qualificati».Un buon bottino quello della società biancorossa, che aveva affrontato la prima discesa in pedana della stagione con 11 uomini e due donne. A seguire spadisti e spadiste c'erano i tecnici Carlo Polidoro, Francesco Monaco e Francesco Curatolo.«La stagione è appena iniziata e con essa i corsi. Sono ancora ancora disponibili le prove gratuite per avvicinarsi a questa disciplina, soprattutto per i più giovani. Il prossimo fine settimana, sono attese le gare di Cadetti, Giovani e Under 14, che hanno portato tante soddisfazioni nella passata stagione» ha concluso il Boss.Infine, Bossalini e il figlio Andrea (attuale campione regionale U14) nel fine settimana rappresenteranno la regione al torneo Coni - una mini olimpiade di tutti gli sport - la cui tappa dedicata alla scherma sarà a Chianciano Terme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scherma - Il Pettorelli sbanca Bologna, primo e terzo posto agli Assoluti di spada

SportPiacenza è in caricamento