menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: Pozzi, Libelli, Guli e Varesi

In foto: Pozzi, Libelli, Guli e Varesi

Scherma - Campionati italiani a squadre, il Pettorelli conferma le squadre di Serie B1 e B2

In Veneto, B1 per la spada femminile e per la sciabola maschile. B2 per il fioretto femminile. Intanto al trofeo di Rapallo, i due giovanissimi Nocilli e Bonelli si piazzano al 5° e 6° posto

Conferma in serie B1 per la squadra di spada femminile e per la sciabola maschile e in serie B2 per il team di fioretto femminile. Sono i risultati del campionato nazionale di scherma a squadre che è si è svolto nel fine settimana ad Adria (Rovigo). I moschettieri del Pettorelli, scesi in pedana nelle tre armi, hanno affrontato squadre di livello, provenienti da tutta Italia. Intanto, il fine settimana ha visto un altro successo. Al trofeo del settore giovanile - under 14 - a Rapallo (Genova), ottime prestazioni per gli spadisti Tommaso Bonelli e Marta Nocilli, che si sono piazzati quinto e sesta.
In Veneto, hanno brillato le ragazze. Conquistati i play off, le biancorosse di spada hanno perso, sfiorando la promozione, con Caserta che poi ha vinto il campionato. Elena Perna, Vittoria Gulì, Margherita Libelli e Stefania Perna hanno avuto una partenza faticosa, ma le ragazze si sono riscattate nelle fasi successive battendo Udine 45-41. Molto impegnativo lo step seguente con le casertane del Giannone perso 36-45. La squadra si è confermata in serie B1 con il 7° posto finale.
Nel fioretto maschile, le prove maschili della serie C hanno visto in gara la squadra Cesare Masina, Michele Comolatti, Francesco -Monaco e Alessandro Sonlieti. La squadra si è confermata nella categoria superando i lodigiani del Fanfulla 45-30, ma è stata fermata nell'assalto successivo dai veronesi del Bentegodi chiudendo all'8° posto.

Sempre nel fioretto, il quartetto rosa Vittoria Gulì, Margherita Libelli, Vittoria Varesi e Ilaria Pozzi hanno affrontato un girone impegnativo. Superato 45-36 l'incontro con le milanesi del Nuovo Ambrosiano, sono state battute dalle romane del Giulio Verne 27-45 ottenendo il 7° posto e la conferma in B2 .
Infine, positiva anche la prestazione nella sciabola maschile. Il quartetto piacentino, composto da Francesco Monaco, Matteo Tavolini, Amedeo Polledri e Andrea Polidoro, dopo una prova impegnativa, è riuscito a riconfermarsi nella serie B1.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento