menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

 Scherma, Bonelli pigliatutto a Bologna: vince la gara e si qualifica per le prove nazionali in due categorie

L’atleta del Pettorelli stacca il pass per i nazionali di Cadetti e Giovani. L’istruttore Monticelli: “Merito suo e del lavoro svolto da tutto il circolo che ha permesso a ragazzi e ragazze di continuare ad allenarsi”

Pettorelli d’oro a Bologna, con Tommaso Bonelli che mette a segno due risultati in due giorni. Domenica 18 aprile, lo spadista biancorosso è salito sul gradino più alto del podio nella categoria Giovani, qualificandosi anche per il campionato nazionale. Il giorno prima, invece, sempre a Bologna, ma nella categoria Cadetti, aveva staccato il pass per le gare nazionali, piazzandosi undicesimo.

Accompagnati dall’istruttore Giuseppe Monticelli, oltre a Bonelli sono scesi in pedana - nella prova regionale di spada - anche Michele Comolatti e Luca Visentini, che hanno mancato la qualificazione. “E’ una grande soddisfazione - ha commentato Monticelli - per i risultati ottenuti in questi primi giorni di ritorno alle gare. La vittoria di Bonelli è merito suo e del lavoro che lo staff del Pettorelli ha continuato a svolgere, nonostante l’emergenza dell’epidemia, consentendo ai ragazzi e alle ragazze di allenarsi in modo costante. In tutti e tre gli atleti che hanno gareggiato ho visto azioni di qualità. Il team del Pettorelli ha vissuto la competizione in modo unito e agonistico e Bonelli è stato sempre sostenuto dai compagni di sala”. A Bologna era presente anche un’altra biancorossa, la spadista Margherita Libelli, questa volta, però, in qualità di arbitro.

Dopo aver passato il girone con 4 vittorie e una sconfitta, Bonelli è arrivato a qualificarsi per i primi otto, dopo aver battuto i primi della giornata. In semifinale, ha spiegato Monticelli, “ha affrontato un match difficile. Alla fine del tempo era in parità 11-11 con Fabrizio Di Marco (Imola). Quest’ultimo ha avuto la priorità (se nessuno avesse piazzato una stoccata entro un minuto, Di Marco avrebbe vinto, ndr). Ha preferito attaccare, ma Bonelli lo ha arrestato, aggiudicandosi la finale”. L’ultimo impegnativo assalto Bonelli lo ha strappato ad Alberto Petrocca (Koala, Reggio Emilia), battuto 15-13.

Gli atleti del Pettorelli torneranno in pedana anche il prossimo fine settimana per le gare degli under 14.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento