rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Scherma

Pettorelli - Il 2013 inizia con i podi di Lezoli e Masina

Inizia al meglio il 2013 dell’Asd Circolo della scherma Pettorelli Piacenza, che nelle prime gare del nuovo anno solare conquista subito due piazzamenti sul podio. Le ottime notizie arrivano da Lignano Sabbiadoro (Udine), sede della terza prova...

Inizia al meglio il 2013 dell’Asd Circolo della scherma Pettorelli Piacenza, che nelle prime gare del nuovo anno solare conquista subito due piazzamenti sul podio. Le ottime notizie arrivano da Lignano Sabbiadoro (Udine), sede della terza prova del circuito nazionale Master. Nella categoria 1 (over 40) di fioretto maschile, Cesare Masina ha conquistato un brillante terzo posto, frutto di un ottimo girone e delle vittorie nell’eliminazione diretta contro il bresciano Caporella e il torinese Castelli, mentre lo stop è stato impartito dal milanese Pulega, poi vincitore del torneo. Terzo posto anche nella spada maschile over 70 per Giovanni Lezoli, che bissa così la seconda piazza conquistata nella seconda prova di Foggia. L’accesso al podio è arrivato grazie al successo su Slobod Gacesa (8-5) prima di cedere 10-4 al milanese Renzo Boisco, vincitore della categoria. A completare il quadro, il quinto posto di Francesco Nazzani nella categoria 0 (over 30) di fioretto, la ventunesima piazza di Mattia Finotti nella spada maschile categoria 1 (over 40) e la trentaseiesima posizione finale di Pierpaolo Molinari nella spada maschile categoria 2 (over 50).
Ad Ariccia (Roma) l’Asd Circolo della scherma Pettorelli Piacenza ha partecipato alla seconda prova nazionale Giovani di spada. Il miglior piacentino è risultato Andrea Polidoro, 74esimo dopo un ottimo girone (cinque vittorie e una sola sconfitta) e il passo falso (dopo un lungo tempo di attesa) nei 128 contro il romano Galli. Discorso analogo per Francesco Fuochi, 88esimo finale dopo un buon raggruppamento e con lo stop nei 128 per mano del trevigiano Macchion. Eliminazione nei gironi, invece, per Paolo Carini, che dopo un inizio scintillante paga la scarsa abitudine contro gli spadisti mancini ed è costretto all’uscita di scena, chiudendo 227esimo.
I risultati di Ariccia, sommati a quelli della prova precedente di Rimini, hanno determinato la classifica per i campionati italiani Giovani: i primi 36 si contenderanno il titolo, mentre per gli altri la posizione in graduatoria è già definitiva: Andrea Polidoro ha chiuso al 63esimo posto, Francesco Fuochi al 157esimo e Paolo Carini alla piazza numero 211.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pettorelli - Il 2013 inizia con i podi di Lezoli e Masina

SportPiacenza è in caricamento