Venerdì, 12 Luglio 2024
Scherma

Italiani di scherma, le squadre del Pettorelli si confermano in serie B2

Campionati nazionali a Piacenza Expo, prima giornata con il fioretto. Bossalini soddisfatto: "Raggiunti gli obiettivi. Buona l'organizzazione"

Obiettivo centrato per le due squadre del Pettorelli in gara che si sono confermate in serie B2. Con questo risultato biancorosso si è aperto, a Piacenza Expo, il campionato italiano di scherma a squadre (maschile e femminile) per le serie A2, B1, B2, C nazionale e C1, di tutte e tre le armi: spada, fioretto e sciabola. In pedana, era il giorno del fioretto che ha assegnato i titoli italiani maschili e femminili di A2, B1, B2 e femminile di C (sabato sarà la volta delle serie maschile C e B1 e femminile C1 e della spada).

Soddisfatto il presidente del comitato organizzatore e del Circolo Pettorelli, Alessandro Bossalini: “Abbiamo raggiunto quelli che erano i nostri obiettivi. La prima giornata è andata bene sul piano dell’organizzazione, grazie allo staff del Pettorelli che si è mobilitato con efficacia e agli spazi della Fiera, e oltre ad alcuni nostri sponsor, sono stati presenti il consigliere federale Guido Di Guida, il presidente del Comitato organizzatore dei mondiali, a Milano e già campione olimpico e mondiale, lo spadista Marco Fichera, l’assessore comunale allo Sport, Mario Dadati. I risultati ci danno ragione e il Pettorelli chiude la prima giornata con soddisfazione”. I colori biancorossi sono impegnati con due squadre di fioretto, due di spada e una di sciabola.

I due team piacentini in gara hanno incontrato squadre di alto tasso tecnico. Il fioretto maschile (Francesco Monaco, Alessandro Sonlieti, Amedeo Polledri, Michele Comolatti sotto la guida del coach Carlo Polidoro) ha perso le due gare del girone contro Bologna (45-32) e Firenze (45-20). Battuto anche da Terni nella diretta (45-20) ha però superato il Circolo scherma Appio (45-43) nell’assalto dei play out, portando a casa la salvezza.

Stesso percorso anche per il team femminile (Paola Battisti, Ilaria Pozzi, Margherita Libelli, Matilde Burgazzi, allenate da Cesare Masina). Il percorso è iniziato con due sconfitte contro Messina (45-44) e Valdera (Pisa) per 45-33. La diretta ha visto le biancorosse affrontare l’Adda scherma, seconda nel ranking che si è aggiudicata l’assalto, 45-31. Nella serie femminile non ci sono state retrocessioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italiani di scherma, le squadre del Pettorelli si confermano in serie B2
SportPiacenza è in caricamento