Questo sito contribuisce all'audience di

Cornelli e Bruno con l'Italia Seven alle Universiadi di Napoli

Il piacentino e il giocatore dei Lyons difenderanno i colori azzurri alla manifestazione che inizia ufficialmente il 3 luglio

Tutto pronto a Napoli per le Universiadi

Ci sono anche i piacentini Lorenzo Maria Bruno e Simone Cornelli a difendere i colori dell’Italia del rugby alle Universiadi di Napoli che prenderanno ufficialmente il via mercoledì 3 luglio con la cerimonia d’apertura. Bruno, classe 1994, è un trequarti-ala nato a Roma che veste la maglia dei Lyons, mentre Cornelli, 21 anni, gioca mediano di apertura o estremo nella Toscana Aeroporti I Medicei ma è nato e cresciuto a Piacenza, sponda Lyons, vincendo anche nel 2018 il premio Concarotti

Inseriti nel Gruppo B con Francia, Giappone e Canada, gli Azzurri sono chiamati davanti al pubblico di casa a migliorare la prestazione di Kazan 2013 in cui il gruppo già guidato da Vilk si fermò ai quarti di finale contro la Russia poi vincitrice dell’oro. 

 “L’elenco dei convocati per i Giochi di Napoli – ha dichiarato il tecnico azzurro – rappresenta un giusto equilibrio tra esperienza e novità: metà ragazzi provengono dal gruppo della nazionale maggiore seven che ha disputato la tappa GPS di Mosca lo scorso weekend, mentre il resto è composto da atleti che ambiscono a macinare esperienza di livello internazionale e le Universiadi saranno l’occasione giusta per confrontarsi in un contesto di livello idoneo. Le convocazioni sono il frutto di tanto lavoro di scouting in quanto abbiamo dovuto affrontare un drastico ricambio generazionale nel gruppo della nazionale maggiore rispetto agli ultimi due-tre anni, pertanto si è monitorato a fondo il contesto universitario alla ricerca di eleggibili per Napoli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento