Lunedì, 22 Luglio 2024
Rugby

Rugby - I Lyons aprono la propria campagna acquisti con un nuovo direttore d’orchestra: Rocco Del Bono

Rinforza la mediana bianconera e si candida al ruolo di nuovo numero 10 dei Lyons

Del Bono è un giovane talento già abituato al massimo campionato italiano, avendo militato nelle ultime stagioni ai Medicei, a Colorno e a Calvisano. Livornese classe 2000, cresce nello storico club labronico fino ai 18 anni, prima del grande salto ai Medicei di Firenze, con cui sfiora un titolo nazionale Under 18 ed esordisce in Serie A a 18 anni, iniziando anche a vestire le maglie delle giovanili azzurre, esperienza che culmina nella partecipazione alle World Challenge Series con la Nazionale Under20 nel 2020.  Dopo il fallimento della società fiorentina, Del Bono passa al Colorno, dove si afferma come titolare nella linea dei trequarti ricoprendo i ruoli di mediano di apertura, estremo e ala. Proprio nella sfida contro i Lyons nella stagione 2021/2022 viene insignito del premio di Player of the Match, in un incontro in cui segna due mete decisive per la vittoria dei suoi. Negli ultimi anni è stato anche uno dei protagonisti della Nazionale Rugby Seven, continuando così la sua carriera anche in Azzurro. L’ultimo anno è il più travagliato per la giovane carriera del talento livornese, alle prese con due gravi infortuni alla spalla e al ginocchio che limitano a una sola presenza la sua esperienza con la maglia del Rugby Calvisano. Ora arriva la possibilità di rilanciarsi con la maglia dei Lyons, dove Del Bono lotterà per sostituire come numero 10 il partente Maximo Ledesma in cabina di regia.
Del Bono si è presentato alla squadra con grande voglia e determinazione, pronto a dare il suo contributo alla causa: “Ho scelto i Lyons dopo il primo colloquio con Coach Urdaneta e con il Direttore Sportivo Fulgoni, in cui hanno mostrato grande fiducia nelle mie doti e mi hanno prospettato l’opportunità di giocare nel ruolo che sento più ‘mio’, ovvero quello di mediano d’apertura. Conoscevo già la realtà dei Lyons, conosco molto bene Lorenzo Maria Bruno e Jacopo Salvetti per aver condiviso con loro bellissime esperienze con la Nazionale 7s, e mi hanno sempre parlato benissimo della società, del gruppo e delle ambizioni di questa piazza. Voglio essere a completa disposizione della società a 360°, dopo un anno ‘ai box’ voglio rimettermi in gioco e lottare per una maglia da titolare. Avendo conosciuto Coach Urdaneta so di essere nel posto giusto per crescere e migliorare: abbiamo davanti un percorso chiaro, in cui tutti noi crediamo, e vogliamo giocarci le nostre chance nel prossimo campionato di Serie A Elite.”
Rocco Del Bono: Mediano d’apertura/estremo, nato a Livorno il 8 maggio 2000, 180 cm x 84 kg

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - I Lyons aprono la propria campagna acquisti con un nuovo direttore d’orchestra: Rocco Del Bono
SportPiacenza è in caricamento