Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Weekend in ombra per le squadre dei Lyons. L'Under 18 raccoglie in pareggio contro Orio al Serio

Risultati, commenti e tabellini di Serie C, Under 18 e Under 16

SERIE C

Rugby Lyons – Rugby Franciacorta 0-62
Rugby Lyons: Rankovic, Rattotti, Montanari, Cavanna, Gazzola, Spezia, Rossi, Basilico, Bassi, Greco, Cazzarini (CAP), Cantù, Malchiodi, Canderle, El Yousfi. A Disposizione: Groppi, Groppelli, Atanasov, Dosi, Zazzi, Fontanella, Milesi

Una domenica veramente da dimenticare per i ragazzi di Simone Bossi, che si sciolgono come neve al sole nel primo duro banco di prova della stagione, contro una squadra sicuramente più forte e organizzata, ma a cui è stato concesso troppo spazio per giocare e marcare mete a ripetizione. Una prova deludente che deve servire da monito per il proseguo del campionato, e rialzare subito la testa già dalla prossima domenica contro lo Stezzano.
La partita è stata costellata da errori Lyons, con i bianconeri incapaci di costruire una manovra offensiva efficace e gli avversari pronti a punire ogni errore: nel primo tempo infatti le tre marcature sono arrivate principalmente su sbagli dei giovani leoni, che hanno dato fiducia e confidenza a una squadra che poteva già disporre di un’organizzazione superiore, e che nel secondo tempo ha dilagato sfoggiando anche tutto il suo potenziale con azioni di ottima fattura e ben costruite, arrivando a segnare 10 mete per lo 0-62 finale, impietoso quanto giusto.
Ora è il momento di serrare i ranghi per la squadra cadetta dei Lyons, rimettersi in sesto e preparare i prossimi appuntamenti con maggior attenzione, e con un aiuto in più: una delle poche note liete della giornata infatti è stato l’esordio in maglia Lyons di alcuni ragazzi provenienti dal Rugby Club Codogno, che quest’anno non sono riusciti ad avere i numeri per formare una squadra e hanno deciso di unirsi alle fila bianconere e permetteranno ai giovani leoni di crescere ed allenarsi con numeri maggiori per avere anche più qualità.

UNDER 18

ORIO AL SERIO – LYONS 17-17
Campionato Lombardo
Convocazione: Peveri, Profiti, Napolitano, Bellani, Mattarozzi, Russo L., Bilal, Moretto, Repetti, Baciocchi, Bart, Oppizzi D., Fenucci, Martini, Polastri, Bolzoni, Bonatti, Savi, Zanasi, Azzini, Feraboli, Lucchese
Marcature: mt. Savi L. trasf. Baciocchi, mt. Opizzi D., mt. Profiti
Trasf. Baciocchi 1/2, Lucchese 0/1
Si è tenuta a Bergamo la quarta giornata di campionato per L’Under18. Partita che si è disputata su un campo che per i Lyon non è del tutto congeniale viste le misure, ma nonostante questo deficit i ragazzi cercano di sfruttare al meglio le opportunità che si presentano. I miglioramenti nei vari reparti sono visibili e apprezzabili, rimangono però momenti di blackout che i nostri avversari hanno saputo sfruttare al meglio nonostante l’Orio non sia una squadra tra le più temibili in campo. I Lyons tengono duro e la partita termina con un pareggio.

UNDER 16

LYONS – CAVALIERI UNION PRATO SESTO : 5-24 (mete 1-4)
Marcature: mt. Montesissa
Trasf. Perazzoli 0/1
Convocati: Fornasari, Solari, Perazzoli, Teruggi, Nakov, Villa, Coscia, Alberici, Lomuscio, Dimoski, Calandroni, Spezia, Amir Ali, Buzzetti, Bosoni
A disp.: Murano, Pozzoli, Borchieri, Montesissa, Cassinari, Cerrato, Lucchese
Giornata senza gloria, la terza di campionato, per l'élite. Al cospetto del Prato, lo ricordiamo, una delle corazzate del girone, i nostri cedono per 24-5. Pronti via e i nostri avversari assestano subito un colpo devastante con una driving maul esemplare, su di una touche ai 5 metri. I nostri accusano visibilmente il colpo, Prato ne approfitta e scappa con i nostri che non riescono ad invertire l'inerzia della partita. La prima frazione si conclude con un eloquente 19-0 per gli ospiti toscani. Il secondo tempo, si apre con lo stesso leitmotiv, con Prato che si assicura subito il punto di bonus, ma concede la meta della bandiera ai nostri, a seguito finalmente, di una bella azione. "L'approccio alla partita è stato sicuramente sbagliato - commenta l'allenatore Totò Dimilito - non ho visto la stessa determinazione delle scorse partite, peccato, si poteva e doveva fare di più. Comunque, adesso, sfrutteremo al massimo queste due settimane di sosta, per lavorare serenamente ma duramente"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campionato Regionale
PARMA – LYONS 22-12 (mete 4-2)

Marcature: mt. Zucchini, mt. Amoakon
Trasf.: Rossini 1/2
Convocati: Galardi, Zucchini, Botti, Franzoso, Belfiore, Rossini, Dallanegra, Agio, Marku, Amoakon, Treppi, Bouhsiss, Saviola, Buratti, Rosellini
A disp.: Rossi, Zini, Petrusic, Bahari
Un deciso miglioramento rispetto alle prime uscite della stagione quello dei Lyons di domenica 28 ottobre. Si comincia a vedere una squadra, manchiamo ancora tanto nel placcaggio e nella pressione difensiva, ma si sono viste molte buone azioni corali. Il risultato avrebbe potuto essere migliore, se avessimo giocato con più attenzione, limitando gli errori di handling. Alla fine gli allenatori Dadati e Zaini hanno comunque fatto i complimenti ai ragazzi che hanno giocato sotto una pioggia insistente tutta la partita: il lavoro in allenamento inizia a vedersi, si tratta solo di continuare su questa strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento