Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby Top 12 - Lyons, con il Lazio appuntamento da non sbagliare

Domenica al Beltrametti sfida importantissima in chiave salvezza, i bianconeri devono vincere per allungare sul fanalino di coda e guadagnare terreno sulle rivali

I Leoni hanno le spalle al muro. A due giornate dal termine del girone d’andata il bottino recita 9 punti e una vittoria, e soprattutto 5 lunghezze di distacco dalla terzultima in classifica Colorno. Serve un deciso cambio di rotta, e l’occasione è la migliore che il calendario possa fornire. Domenica alle ore 15 al Beltrametti arriva la Lazio, ultima in classifica e staccata di tre punti dai bianconeri: una partita fondamentale per entrambe le formazioni, alla disperata ricerca di punti pesanti per riaprire il discorso salvezza.  
Il XV allenato da Daniele Montella è fanalino di coda del Peroni TOP12 , alla luce della sola vittoria ottenuta in questo campionato, alla 6° giornata di campionato contro San Donà in casa. I biancocelesti hanno il peggior attacco e peggior difesa del campionato,  e finora è sembrata in netta difficoltà: la scorsa stagione la salvezza era arrivata per il rotto della cuffia, al termine di una rocambolesca rimonta ai danni del Verona, culminata con lo spareggio vinto a Padova, e anche quest’anno il “Primo XV d’Italia” sta affrontando un campionato difficile. In estate la squadra ha visto una mini rivoluzione, che ha portato a Roma come punte di diamante il nazionale georgiano Lasha Lomidze e l’ex Medicei Ross McCann, ma il trend non sembra essere cambiato. Nelle ultime tre partite, disputate a gennaio, sono arrivate tre sconfitte: la prima di misura a Colorno, le altre sono state più pesanti con Rovigo in casa e sul campo dei Medicei.
In casa Lyons c’è la consapevolezza che questa sfida sia importantissima per il prosieguo della stagione, come racconta l’head coach Gonzalo Garcia: “Non servono grosse spiegazioni, domenica dobbiamo vincere. Ho visto un bell’atteggiamento da parte dei miei giocatori negli allenamenti di questa settimana e sono soddisfatto di come si è lavorato: rispetto alle ultime partite faremo qualche cambio nella formazione titolare, cercando di schierare i giocatori adatti per affrontare questo avversario. Sono sicuro che i ragazzi faranno una grande partita, e dopo la sconfitta di settimana scorsa serve subito una reazione forte.  Abbiamo analizzato i nostri avversari e sappiamo dove e come colpirli e abbiamo fiducia nei nostri mezzi. Non servono molte parole, dobbiamo solo scendere in campo e fare ognuno i propri compiti.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi rumors sulla ripartenza del calcio giovanile: si punta al 20 settembre

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Calciomercato Dilettanti - Colpaccio della Bobbiese che ingaggia Jonathan Aspas

  • Dilettanti - Il Carpaneto ha presentato le pratiche per partecipare al campionato di Eccellenza

  • Pighi: «Da presidente si vivono emozioni forti. Daremo grande importanza anche al settore giovanile»

  • Raduno al "Sandro Pietra" per il nuovo San Nicolò Calendasco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento