rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Rugby

Rugby Top 10 - I Lyons giocano alla grande, ma alla fine le Fiamme Oro vincono di +4

Per 60 minuti si sono visti probabilmente i migliori Lyons dell’anno. Le Fiamme Oro hanno dovuto sudare le classiche sette camicie per portare a casa i quattro punti dal Beltrametti: finisce 16 a 20

Per 60 minuti si sono visti probabilmente i migliori Lyons dell’anno. Le Fiamme Oro hanno dovuto sudare le classiche sette camicie per portare a casa i quattro punti dal Beltrametti, con un rush finale che ha infranto i cuori dei tifosi bianconeri. Partita non spettacolare, in cui le due squadre hanno prima di tutto cercato di non scoprirsi, ma in cui per larga parte sono stati i padroni di casa ad attaccare, segnando però una sola meta e tenendo vivo un avversario alle corde. I Lyons sono arrivati a un metro dalla linea di meta allo scadere, ma il passaggio all’ala per Bruno è caduto in avanti e l’arbitro ha decretato la fine dell’incontro.

Nel primo tempo è solo sfida al piede tra Ledesma e Canna, con entrambi che chiuderanno la partita con un 4/4 dalla piazzola. Prima il numero 10 piacentino prova un drop che esce di poco, poi il tabellino si muove con un calcio di punizione al 26’, conseguente al cartellino giallo inflitto al capitano Cremisi Marinaro. Risponde a stretto giro Canna che pareggia i conti, poi arriva la miglior occasione del primo tempo, con Bruno che si vede negata una meta al 32’ per mancato controllo dell’ovale nel momento della segnatura. I padroni di casa chiudono in vantaggio la prima frazione grazie a un altro calcio piazzato di Ledesma, stavolta dalla lunga distanza.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, con i Lyons che fanno la partita e le Fiamme Oro che controllano affidandosi al gioco al piede di Mennitti-Ippolito e di Canna. I 3 punti del pareggio arrivano con un piazzato dell’ex azzurro, poi i Lyons si riportano in attacco e arrivano a marcare la prima meta dell’incontro al 60’ con Acosta. Con le spalle al muro, le Fiamme ribaltano il risultato, prima con una poderosa mischia finalizzata da Taddia, poi con la meta decisiva di Forcucci imbeccato da Canna e Mennitti-Ippolito. I Lyons a 10’ dal termine si erano portati in vantaggio con un piazzato di Ledesma, e sull’ultima azione si sono fermati a pochi centimetri dalla linea di meta, ma anche oggi ai ragazzi di Orlandi e Paoletti resta in mano solo un punticino di bonus.

La prossima partita dei bianconeri sarà sabato 25 marzo sul campo del Petrarca Padova nella XV giornata di Peroni TOP10.

Sitav Rugby Lyons v Fiamme Oro Rugby 16 - 20 (6-3)

Marcatori: p.t. 26’ cp Ledesma (3-0), 30’ cp Canna (3-3), 38’ cp Ledesma (6-3). s.t. 44’ cp Canna (6-6), 60’ m Acosta tr Ledesma (13-6), 68’ m Taddia tr Canna (13-13), 70’ cp Ledesma (16-13), 73’ m Forcucci tr Canna (16-20).

Sitav Rugby Lyons:  Biffi (61’ Zaridze); Buondonno A. (41’ Rodina), Paz, Conti, Bruno (cap); Ledesma, Via A. (61’ Fontana); Portillo, Bance, Salvetti; Janse van Rensburg (67’ Moretto), Quaranta (67’ Lekic); Minervino (52’ Salerno), Cocchiaro (46’ Buondonno L.), Morosi (41’ Acosta). all. Orlandi

Fiamme Oro Rugby: Menniti-Ippolito; Cornelli S., Forcucci, Vaccari, Guardiano (60’ D’Onofrio); Canna, Marinaro (cap.) (60’ Tomaselli); Cornelli M. (60’ Tomaselli), Chianucci, Vian; Chiappini, Stoian (60’ Angelone); Mancini-Parri (60’ Iovenitti), Moriconi (44’ Taddia), Barducci (44’ Zago). all. Castagna

Arb. Filippo Russo (Treviso). AA1 Clara Munarini (Parma), AA2 Lauren Jenner (Treviso). Quarto Uomo: Maria Ausilia Paparo (Bologna). TMO: Giuseppe Vivarini (Padova)

Cartellini: 23’ giallo a Marinaro (Fiamme Oro Rugby).

Calciatori: Ledesma 4/4 (Sitav Rugby Lyons), Canna 4/4 (Fiamme Oro Rugby).

Note: Giornata soleggiata, terreno in perfette condizioni. Pubblico 600 spettatori circa. Minuto di silenzio per le vittime del naufragio di Cutro.

Punti conquistati in classifica:  Sitav Rugby Lyons 1  ; Fiamme Oro Rugby  4

Peroni Player of the Match: Alessandro Forcucci (Fiamme Oro Rugby)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Top 10 - I Lyons giocano alla grande, ma alla fine le Fiamme Oro vincono di +4

SportPiacenza è in caricamento