Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Storico Piacenza nel derby, batte i Lyons 23 a 17

Il Piacenza Rugby di Sandro Pagani scrive un pezzo di storia, e che storia. I biancorossi, ultimi in classifica, confermano come non mai l'atipicità di un derby battendo la corazzata Lyons (23-17) e interrompendo il digiuno che durava dal 2006...

Rugby - Storico Piacenza nel derby, batte i Lyons 23 a 17 - 1
Il Piacenza Rugby di Sandro Pagani scrive un pezzo di storia, e che storia. I biancorossi, ultimi in classifica, confermano come non mai l'atipicità di un derby battendo la corazzata Lyons (23-17) e interrompendo il digiuno che durava dal 2006 (cinque vittorie consecutive dei leoni). La 22esima edizione della stracittadina va così al XV del presidente Margarita (13 vittorie Piacenza, 8 Lyons e 1 pareggio) che si gongola perché vincere queste partite ha sempre un sapore diverso, soprattutto quando gli ultimi in classifica battono i primi. A incidere sul match, senza ombra di dubbio, c'è l'espulsione di Staibano al 55', che costringe i Lyons a giocare con un uomo in meno proprio quando c'è da rimontare, ma così si rischia di sminuire quelli che sono invece i grandi meriti di un Piacenza sul pezzo dall'inizio alla fine. Pronti via e Frangulea dopo 1' sblocca su piazzato (3-0), la reazione dei Lyons è forte ma sterile (fuori Rossi al 22' per un problema alla spalla) mentre il Piacenza ha più fame e al 24' i biancorossi si prendono una meta con Forte che Frangulea trasforma: 10-0, sempre il rumeno al 37' infila il secondo cp che vale 13-0. A 5' dal riposo i Lyons riaprono il match con una meta tecnica sfruttando al meglio il cartellino giallo a Barzan, primo tempo che termina 13-7. Nella ripresa Rolleston rivoluzione gran parte della formazione, Mortali accorcia con un calcio di punizione (13-10) ma è un fuoco di paglia perché al 50' il Piacenza firma un'azione davvero spettacolare con Florin Frangulea che griffa la seconda meta per il 20-10. Passano centoventi secondi e sempre Frangulea trova i pali su cp (23-10) e proprio a questo punto, quando i Lyons devono cambiare passo, rimangono con un uomo in meno per l'espulsione di Staibano. Al 67' forcing dei bianconeri che scarrettano il Piacenza sulla linea dei 5 e si prendono la meta tecnica (23-17), ma da qui alla fine il Piacenza si mette l'elmetto e difende un risultato conquistato con cuore, sudore e sacrificio. Altra pagina incredibile scritta da un derby a cui hanno assistito un migliaio di spettatori.

PIACENZA RUGBY-SITAV LYONS PIACENZA   23-17 
PIACENZA RUGBY: S.Frangulea; F.Frangulea, Barani, Franchi, Forte; Antl, Girometti; Della Ragione, Delnevo, Rancati (33'-40' Baccalini); Stead, Bonatti; Barzan, Berzieri, A.Alberti (62' Quaranta). In panchina: Resi, Pezzani, Gatti, Trabacchi, Muzzin, Milani. All. Pagani.
SITAV LYONS: Rossi (19' Pasini); Amadasi, Bassi, Gherardi, Subacchi (47' Missaglia); Mortali, Colpani; Bance, Larsen, Fornari; Merli (41' Benelli), Baracchi (72' Petrusic); Paoletti (41' Staibano), Ferri (41' Silvestri), Vitiello (41' Singh). In panchina: Bosoni. All. Rolleston.
Marcatori: cp S.Frangulea (3-0); 24' meta Forte tr S.Frangulea (10-0); 28' cp S.Frangulea (13-0); 36' meta tecnica Lyons tr Mortali (13-7); 44' cp Mortali (13-10); 50' meta F.Frangulea tr S.Frangulea (20-10); 54' cp S.Frangulea (23-10); 68' meta tecnica Lyons (23-17).

Serie A - Girone 1, anticipi
Pro Recco v Rugby Reggio,  33 – 14   (4-0)
Piacenza Rugby v Lyons Piacenza,  23 – 17  (4-1)
Classifica: Lyons Piacenza punti 25; Pro Recco punti 20; Reggio punti 18; Cus Torino punti 11; Piacenza punti 9; Cus Genova punti 8.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento