Domenica, 14 Luglio 2024
Rugby

Rugby Serie A Elite - Niente da fare per i Lyons, sconfitti 29 a 24 sul campo delle Fiamme Oro

Ancora una sconfitta di misura per Sitav Rugby Lyons, a cui non basta un grande secondo tempo per rimontare le Fiamme Oro. Causa della sconfitta è stato un pessimo primo tempo, concluso sul 22-0 per i padroni di casa. Il trend della partita è stata la mole di gioco prodotta dai Lyons, a cui le Fiamme Oro hanno risposto colpendo ad ogni minimo errore dei bianconeri. Così sono nate le marcature dei cremisi, più bravi a sfruttare ogni occasione per colpire.
I Lyons attaccano fin dalla prima azione, portandosi sotto i pali delle Fiamme con una mischia da cui però non scaturisce nulla. Scampato il pericolo, per le Fiamme Oro sale in cattedra Carlo Canna, che accende l’attacco cremisi servendo su un vassoio d’argento la meta di Biondelli al 13’. Lyons troppo nervosi, e i padroni di casa si riportano in attacco per allungare nel punteggio con un piazzato di Canna al 22’. I Cremisi prendono sempre più campo, e una volta innestati i trequarti sanno rendersi pericolose: proprio da una azione veloce nasce la seconda meta dell’incontro segnata da Mba alla bandierina che vale il 15-0. Troppi errori da parte bianconera, e al 33’ Marucchini punisce con la terza meta su un pallone di recupero.

In apertura di ripresa ci provano i Lyons a riaprire la gara, e i primi minuti sembrano promettenti: prima Minervino si carica la squadra sulle spalle e marca la prima meta dei suoi, poi è Capitan Bruno a lanciarsi all’ala per la seconda marcatura. Le Fiamme Oro però colpiscono ancora una volta su un errore dei bianconeri, trovando Vian da solo all’ala. Da questo momento, 20 minuti da brivido per i bianconeri: prima Marinaro stoppa un’azione pericolosa e rimedia cartellino giallo e meta di punizione, poi è ancora Capitan Bruno a caricarsi la squadra sulle spalle involandosi all’ala per la meta che riporta i suoi sotto break. Nel finale la mischia dei Lyons prende il sopravvento, ma un calcio di punizione a un passo della linea di meta nega il pareggio ai bianconeri, che trovano la forza di risalire il campo e arrivare ancora una volta a impensierire i padroni di casa, ma l’ultima touche è interrotta da un lancio storto e la partita termina con la vittoria delle Fiamme Oro.

I Lyons ritorneranno in campo sabato 18 novembre per la sfida casalinga contro Mogliano Veneto.

Fiamme Oro Rugby v Sitav Rugby Lyons Piacenza 29-24 (22-0)
 
Marcatori: p.t.: 13’ m Biondelli tr Canna (7-0); 25’ cp Canna (10-0); 30’ m Mba (15-0); 35’ m Marucchini tr. Canna (22-0)
s.t.: 41’ m. Minervino (22-5); 46’ m. Bruno tr Zaridze (22-12); 53’ m Vian tr Canna (29-12); 57’ mdp LYO  (29-19); 67’ m. Bruno (29-24)
 
Fiamme Oro Rugby: Biondelli; Gabbianelli, Vaccari, Vian, Mba; Canna (cap.), Marinaro (39’ Tomaselli); Giammarioli, Marucchini, De Marchi (51’ Chianucci); Chiappini (16’-21’- 41’ D’Onofrio U.), Fragnito; Vannozzi (41’ Iacob – 74’ Vannozzi), Moriconi (66’ Drudi – 77’ Moriconi), Barducci (51’ Iovenitti)
all. Daniele Forcucci
 
Sitav Rugby Lyons Piacenza: Biffi; Cuminetti, Paz, Conti, Bruno (cap); Zaridze (60’ Cuoghi), Fontana; Portillo, Mannelli (57’ Bance), Bottacci (50’ Cissè); Janse van Rensburg, Pisicchio (51’ Cemicetti); Minervino, Cocchiaro (46’ Tripodo), Acosta (65’ Pelliccioli)
all. Bernardo Urdaneta
 
Arb. Dante D’Elia
AA1 Manuel Bottino
AA2 Luca Giurina
Quarto uomo: Matteo Bertocchi
TMO: Matteo Liperini
 
Cartellini: 56’ giallo a Simone Marinaro (FFOO)
Calciatori: Canna (FFOO) 4/5; Zaridze (LYO) 1/2; Cuoghi (LYO) 0/1
Player of the match: Gianmarco Vian (FFOO)
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5 – Sitav Rugby Lyons Piacenza 2
 
Note: Giornata soleggiata, spettatori 300 ca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Serie A Elite - Niente da fare per i Lyons, sconfitti 29 a 24 sul campo delle Fiamme Oro
SportPiacenza è in caricamento