rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Rugby

Rugby - Serie A Elite Cup: i giovani Lyons conquistano la terza vittoria consecutiva

Successo sulle Fiamme Oro, bianconeri in testa alla classifica provvisoria

Serie A Elite Cup – IV giornata

Sitav Rugby Lyons vs Fiamme Oro Rugby 20-14 (14-0)

Tabellino: 12’ mt Henderson tr Russo (7-0); 29’ mt Bolzoni tr Russo (14-0);
st: 21’ mt Costantini tr Santoro (14-7); 28’ mt Caruso tr Santoro (14-14); 32’ cp Russo (17-14); 39’ cp Russo (20-14).  

Sitav Rugby Lyons: Belforti, Urdaneta J.P., Oppizzi D., Beghi, Spezia, Russo, Viti, Henderson, Camoni, Bolzoni, Isola Fr., Filoni, Pelliccioli, De Rossi, Haseb.
A disp: Mazzoni, Aloè, Pellarini, Bongiorni, Profiti, Comizzoli, Rossi.
All. Urdaneta B.

Fiamme Oro Rugby: Brasnean, Manzi, Fusari, Siragusa, Casagrande, Santoro, Bartolini, Strampelli, Megna, Galliano, Costantini, Broccio, Caruso, De Censi, Camporali.
A disp: Orlandi, Bragalone, Buonpadre, Proietto, Tontini, Teodosio, Fascianelli, Pacciani.
All. Valsecchi

Arbitro: Angelucci (Livorno)

Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 4, Fiamme Oro Rugby 1  

I Giovani Lyons continuano a dettare legge in Serie A Elite Cup, conquistando la terza vittoria consecutiva e ponendosi in testa alla classifica provvisoria. Vittoria sul filo di lana per i bianconeri, che dopo un primo tempo dominato hanno resistito al ritorno delle Fiamme Oro nella ripresa, assicurandosi la vittoria grazie al piede del classe 2005 Leonardo Russo, freddo a centrare i pali dalla piazzola per due volte nel finale. La gara con le Fiamme oro è stata l’occasione per far respirare l’aria dell’alto livello a tanti giovani ragazzi del settore giovanile bianconero, che anche ieri ha visto l’esordio di ben 9 ragazzi provenienti dall’Under 18, che si sono fatti valere nel confronto contro la squadra romana.

Nel primo tempo i Lyons fanno valere il maggior peso della mischia, che mette sotto pressione il pacchetto avversario più leggero. La pressione dei Leoni porta frutto al 14’, quando Henderson schiaccia il pallone in meta finalizzando il lavoro dei compagni. Le Fiamme Oro provano a risalire il campo, ma la difesa dei Lyons è presente e attenta, impedendo ai cremisi di avvicinarsi alla zona pericolosa. Al 29’ arriva così la seconda marcatura dei bianconeri, con un bel break di Beghi che alza il pallone al sostegno di Bolzoni, che può correre in mezzo ai pali per il 14-0 con cui si concluderà il primo tempo.

Nella ripresa le Fiamme Oro alzano il ritmo, e i Lyons fanno più fatica a risalire il campo. Dopo diversi minuti in attacco i Cremisi varcano la linea di meta al 21’, e iniziano a crederci. Dopo pochi minuti arriva anche la meta del pareggio, e si entra nei 10 minuti finali con il punteggio ancora in bilico. I Lyons trovano le ultime energie per portarsi nella metà campo offensiva, dove conquistano un calcio di punizione che Russo trasforma in due punti al 31’. La scena si ripete allo scadere, con i bianconeri che possono festeggiare una vittoria sofferta e meritata.

I complimenti della società vanno a questo giovane gruppo di ragazzi, che si è messo in gioco ad un livello alto e si è fatto trovare pronto. La squadra bianconera era interamente composta da ragazzi con meno di 23 anni, e la prestazione è stata importante per tutto il gruppo. Un grosso ringraziamento va agli amici di Rugby Livorno, che hanno ospitato la gara presso lo Stadio “Montano” e che ci hanno accolto anche con una buona affluenza di pubblico.
Il cammino in Serie A Elite Cup è terminato per i bianconeri, che ora attendono i prossimi risultati del Vicenza per scoprire se riusciranno ad aggiudicarsi il trofeo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Serie A Elite Cup: i giovani Lyons conquistano la terza vittoria consecutiva

SportPiacenza è in caricamento