menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby - Lyons, fuori i punti. Contro San Donà serve una vittoria

Dopo la bruciante sconfitta interna di sabato la Sitav Rugby Lyons riparte per San Donà con l’obiettivo di riscattarsi subito andando a caccia di un successo che manca ormai da troppe partite. Diverse saranno le novità nel XV in campo sabato

Dopo la bruciante sconfitta interna di sabato la Sitav Rugby Lyons riparte per San Donà con l’obiettivo di riscattarsi subito andando a caccia di un successo che manca ormai da troppe partite. I bianconeri sono chiamati a sovvertire una tradizione che li vede sempre sconfitti al Pacifici e avranno bisogno di una super-prestazione per poter raggiungere la vittoria.
Diverse saranno le novità nel XV che affronterà il San Donà. In prima linea a far coppia con Lombardi e Daniele tornerà Matteo Salerno, mentre in seconda linea si rivedrà la coppia Tveraga e Riedo. In terza linea Bance e Cissè affiancheranno il solito Carbone. Inedita anche la cabina di regia con Rivetti e Cammi rispettivamente numero nove e dieci. Novità anche nei trequarti dove a fianco della confermata coppia Forte-Mortali nei centri ci saranno Thrower e Bruno alle ali e Nathan estremo.

Questa la probabile formazione: Nathan; Thrower, Mortali, Forte, Bruno; Cammi, Rivetti; Carbone, Cissè, Bance; Riedo, Tveraga; Salerno, Daniele, Lombardi. A disposizione: Grassotti, Barbuscia, Masselli, Ferrari, Colpani, Conti, Boreri, Zilocchi.

A conoscere bene l’avversario è Michele Mortali, la scorsa stagione protagonista proprio con la squadra veneta: «Sappiamo che il San Donà in casa sua ha una marcia in più e per questo ci aspetta una partita molto difficile. Vengono da un paio di sconfitte pesanti dovute anche ad alcune assenze, ma sabato saranno in campo al completo e avranno voglia di riscattarsi. La loro forza è la difesa e noi dovremo provare a mettergli pressione e ad attaccarli. Scenderemo come sempre in campo per vincere».
 
Il capitano dei bianconeri Edward Thrower sottolinea l’importanza di ripartire da quanto fatto vedere contro il Viadana: «Adesso in classifica siamo costretti a rincorrere  e tutti i nostri avversari sono forti. Io mi aspetto una grande partita come ogni settimana e andremo a San Donà per vincere. Se giochiamo come contro il Viadana abbiamo sicuramente la possibilità di portare a casa i quattro punti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento