Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons sconfitti, ma si guadagnano la salvezza

L’obiettivo è raggiunto. Finalmente i Lyons possono tirare un sospiro di sollievo e festeggiare la permanenza in Eccellenza. La temuta rincorsa dell’Aquila che poteva agguantare i bianconeri e portarli allo spareggio si è infrante contro il San...

Rugby - Lyons sconfitti, ma si guadagnano la salvezza - 1
L’obiettivo è raggiunto. Finalmente i Lyons possono tirare un sospiro di sollievo e festeggiare la permanenza in Eccellenza. La temuta rincorsa dell’Aquila che poteva agguantare i bianconeri e portarli allo spareggio si è infrante contro il San Donà. In contemporanea invece i ragazzi di Achille Bertoncini si sono dovuti arrendere ad un Rovigo già in formato playoff che non ha lasciato loro scampo.
La resistenza dei Lyons infatti dura solo un tempo; poi, complice la preponderanza fisica dell’avversario e forse la notizia del vantaggio del San Donà, i piacentini si arrendono alla superiorità degli ospiti. Il primo tempo comincia con un Rovigo capace di imprimere un ritmo stellare all’incontro a cui i bianconeri rispondono con una difesa caparbia anche se sempre in leggero affanno. La prima marcatura arriva al 4’ minuto e porta la firma di Lubian che finalizza alla perfezione una maul. Basson manca la trasformazione e i leoni piacentini non si arrendono: provano a spostare il baricentro nella metà campo degli ospiti e al 16’ varcano la linea di meta veneta con Daniele. Dalla piazzola Hill porta in vantaggio i suoi che rimangono davanti nel differenziale fino al 26’ quando Basson trasforma un calcio di punizione. Nel finale di primo tempo è il Rovigo a fare la differenza e negli ultimi quattro minuti segna due splendide mete prima con Bronzini e poi con Lubian che mandano le squadre negli spogliatoi sul 20 a 7. La ripresa si apre come si era concluso il primo tempo: i Lyons sono ormai senza benzina e i rossoblù possono allungare con una progressione impressionante. Nei primi dieci minuti segnano tre mete che scavano un solco incolmabile per i padroni di casa. Altre quattro marcature degli ospiti arrivano tra il 67’ e l’80’ inframmezzate da un intercetto di Pasini che rende meno pesante il passivo per i Lyons. Alla fine il risultato è di 65 a 14 in favore di Rovigo che è sembrata una delle squadre più solide e concrete viste in questo campionato. La sconfitta però brucia poco in casa Lyons dove l’attenzione è tutta concentrata sulla salvezza appena ottenuta.

Nonostante la sconfitta il tecnico bianconero Achille Bertoncini è soddisfatto per l’obiettivo raggiunto: «Come prima cosa vorrei ringraziare i ragazzi che ci hanno messo il cuore e sono riusciti a rimanere in partita per tutto il primo tempo, e anche i miei collaboratori Tino Paoletti e Giorgio Bertoglio. Oggi abbiamo sofferto molto in mischia e sono mancati i palloni sulle fasi statiche. Nel secondo tempo Rovigo ha accelerato e sono venute fuori le sue qualità. Per quanto riguarda la salvezza posso dire che la ritengo giusta e meritata: abbiamo battuto due volte L’Aquila e raggiunto il nostro obiettivo. Da settembre abbiamo fatto molta strada e siamo cresciuti molto».

Il presidente bianconero Natalino Fanzola può finalmente tirare un sospiro di sollievo: «L’obiettivo è raggiunto e possiamo cominciare a festeggiare. Quest’anno abbiamo fatto esperienza e penso che con qualche rinforzo l’anno prossimo potremmo giocarcela con diverse squadre. Per quanto riguarda la partita di oggi il Rovigo lotta per lo scudetto e la differenza si è vista».
Contento per la meta marcata è l’ex di Rovigo Davide Pasini: «Contro un Rovigo così era veramente dura e quindi abbiamo fatto il possibile. Personalmente sono molto soddisfatto, quest’anno ero ancora a secco con le marcature e segnare contro il Rovigo ha un sapore speciale».

Sitav Rugby Lyons - FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta 14-65 (7-20)
Marcatori: p.t. 4’ mt. Lubian (0-5), 16’ mt. Daniele tr. Hill (7-5), 26’ cp. Basson (7-8), 36’ mt. Bronzini tr. Basson (7-15), 40’ mt. Lubian (7-20) ; s.t. 43’ mt. Bronzini tr. Basson (7-27), 45’ mt. Bronzini tr. Basson (7-34), 50’ mt. tecnica Rovigo tr. Basson (7-41), 67’ mt. Chillon (7-46), 72’ mt. Silva tr Chillon (7-53), 75’ mt. Ruffolo tr. Chillon (7-60), 77’ mt Pasini tr. Pasini (14-60), 80’ mt. Mantelli (14-65)
Sitav Rugby Lyons Piacenza: Thrower; Bruno, Forte, Hill, Subacchi (38’ Bassi); Zucconi (51’ Pasini), Via; Ward (cap), Cissè (51’ Tarantini, 65’ Fraser, 75’ Tarantini), Ferrari (55’ Bance); Ortis, Baracchi (44’ Chiappini); Fraser (58’ Salerno), Daniele (47’ Cocchiaro), Lombardi (58’ Pallaro). All. Bertoncini
FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson; McCann, Menon, Van Niekerk (50’ Lubian L.), Bronzini; Rodriguez (58’ Mantelli), Frati (46’ Chillon); Bernini, Lubian E., Ruffolo; Parker (58’ Riedo, 63’ Parker), Boggiani (48’ Maran); Tenga (50’ Silva), Momberg (cap.) (50’ Balboni), Quaglio (50’ Atalifo). All. Mc Donnell
Arb: Bertelli (Brescia)

Risultati 18esima giornata: Lyons-Rovigo 14-65, Padova-Molgiano 5-33, San Donà-L’Aquila 33-7, Calvisano-Fiamme Oro Roma 21-12, Lazio-Viadana 10-41.
Classifica: Rovigo 75, Calvisano 72, Padova 58, Mogliano 56, Viadana 43, San Donò 43, Fiamme Oro Roma 40, Lazio 25, Lyons 14, L’Aquila 9.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento