menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby - Lyons, sabato contro Rovigo è la prima di quattro finali

I bianconeri assolutamente recuperare terreno sulla Lazio se vogliono avere ancora delle speranze di salvezza. Si gioca al Beltrametti alle 15

La Sitav Rugby Lyons riparte dalla sfida contro il Rovigo per riscattarsi della sconfitta subita all’ultimo minuto contro il Mogliano. Per i bianconeri, beffati proprio in dirittura d’arrivo, quella contro Rovigo è la prima di quattro finali in cui non si potrà più rimandare la conquista di punti se si vuole rimanere in corsa per la salvezza. La sfida appare proibitiva, ma i Lyons vogliono tornare a ruggire e proveranno a dare il tutto per tutto. Al Beltrametti, per il match in programma sabato alle ore 15.00, sarà come sempre attivo il punto di ristoro bianconero con un menu che prevede panino con cavallo crudo, panino con roast beef, verdure croccanti e cipolle caramellate.  

I numerosi infortuni occorsi ai Lyons la scorsa settimana hanno costretto Achille Bertoncini ad apportare alcune modifiche al XV titolare. Dal primo minuto scenderanno in campo in prima linea Grassotti, Daniele e Leatigaga. In seconda Riedo tornerà a far coppia con Tveraga, mentre in terza Masselli e Ferrari affiancheranno Carbone. In cabina di regia si rivedrà Paolo Colpani con la maglia numero 9 ad affiancare Mortali, confermato nel ruolo di mediano di apertura. Nei trequarti Montanari e Nathan saranno schierati nei centri con Bruno e Boreri alle ali e Thrower nel ruolo di estremo.
 
Questa la probabile formazione: Thrower; Boreri, Nathan, Montanari, Bruno; Mortali, Colpani; Carbone, Ferrari, Masselli; Riedo, Tveraga; Leatigaga, Daniele, Grassotti. A disposizione: Lombardi, Rollero, Salerno, Merli, Bance, Bassi, Via A., Via G.

Il tecnico bianconero Achille Bertoncini vuole lasciarsi alle spalle la sconfitta con il Mogliano: «Affronteremo un Rovigo che ha fatto una partita particolare contro la Lazio subendo e facendo molte mete. Noi dovremo cercare di contenerla nel modo giusto perché abbiamo le qualità per poterlo fare. L’avversario non ha punti deboli: noi ci impegneremo a limitare il loro possesso e andare a caccia di punti, ma dovremo fare anche i conti con l’infermeria particolarmente affollata».

Il giovane bianconero Jacopo Boreri vuole riscattare subito lo stop di domenica: «Speriamo di fare una partita bella come quella della settimana scorsa contro il Mogliano. Purtroppo anche con una delle migliori prestazioni della stagione non abbiamo portato a casa la vittoria. Speriamo di ripeterci e di fare qualcosa di importante contro il Rovigo, magari vincendo la partita. Dobbiamo recuperare punti sulla Lazio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento