Domenica, 25 Luglio 2021
Rugby

Rugby - Lyons, primi due colpi. Ecco il mediano Ledesma Alfaro e il pilone Andrea Actis

Maximo Ledesma, classe 1991 da Tucuman, sarà il nuovo direttore d’orchestra bianconero, andando a sostituire Samuel Lee Katz in maglia numero 10. Cresciuto nel club della sua città Nacion y Gimnasia, vanta diverse convocazioni con la Nazionale 7s argentina, con cui ha anche vinto l’oro ai campionati sudamericani nel 2014

Dopo aver annunciato le conferme di 15 giocatori, che proseguiranno la loro avventura in bianconero affiancando i Leoni cresciuti nel vivaio, Sitav Rugby Lyons è pronta a una nuova fase, in cui viene completata la rosa della squadra in vista della Stagione Sportiva 2021/22. Le partenze di alcuni elementi hanno lasciato delle lacune nella rosa, e la Società ha provveduto a rimpolpare due dei reparti fondamentali della squadra: la cabina di regia e la prima linea. In arrivo a Piacenza ci sono infatti Maximo Ledesma, mediano d’apertura argentino, e Andrea Actis, pilone sinistro proveniente dal Noceto.
Maximo Ledesma, classe 1991 da Tucuman, sarà il nuovo direttore d’orchestra bianconero, andando a sostituire Samuel Lee Katz in maglia numero 10. Cresciuto nel club della sua città Nacion y Gimnasia, vanta diverse convocazioni con la Nazionale 7s argentina, con cui ha anche vinto l’oro ai campionati sudamericani nel 2014. Con la maglia di club, da segnalare due titoli di miglior marcatore del campionato regionale di Tucuman e uno nel campionato nazionale, e le ultime due stagioni giocate con gli Olimpia Lions, franchigia paraguayana partecipante alla Super Lega Sudamericana, campionato internazionale a cui partecipano squadre da tutto il continente. Nell’ultima stagione ha guidato gli Olimpia Lions fino alla semifinale persa contro i Jaguares XV, franchigia argentina, distinguendosi come secondo miglior marcatore del campionato. Oltre alla precisione al piede, Ledesma si distingue per un gioco veloce e la capacità di dare ritmo alla squadra. Il Direttore Sportivo di Sitav Rugby Lyons Stefano Nucci ha commentato l’acquisizione di Ledesma: “Siamo molto soddisfatti di aver portato un giocatore come Ledesma nella nostra squadra. Parliamo di un giocatore esperto, che sa guidare una squadra in attacco ed è molto preciso al piede. A lui chiediamo proprio questo, gestire i tempi di gioco e servire al meglio i nostri trequarti, che anche nella scorsa stagione si sono rivelati la nostra arma migliore. Ledesma è un attaccante nato, con grande visione di gioco, e con lui vogliamo impostare una squadra che giochi ad alto ritmo. Inoltre, conosce già il “nostro” Romulo Acosta, dato che i due provengono dalla stessa città, e questo faciliterà ancora di più il suo ambientamento.”

Andrea Actis andrà invece a rinforzare la prima linea dei Lyons, reparto che nell’ultimo anno ha alternato grandi prestazioni a prove opache dovute agli infortuni che hanno limitato i due titolari, Acosta e Scarsini. Actis è un pilone giovane, classe 1996, ma con esperienza ad alto livello, avendo militato per quattro stagione nella Pro Recco in serie A, uno dei club migliori d’Italia per il lavoro sui piloni e protagonista di tantissime sfide con i Lyons. Cresciuto nel club della sua città, La Spezia, si è trasferito a Recco nel 2017, conquistando 55 caps con i biancoazzurri. Nell’ultimo anno Actis è passato al Rugby Noceto, altra piazza molto ambiziosa che punta alla promozione in Peroni TOP10, ma lo stop ai campionati non gli ha permesso di scendere in campo. “Con Andrea Actis - ha spiegato Stefano Nucci - i contatti erano già iniziati da tempo, tanto che si è già messo a disposizione dello staff tecnico in questo mese di giugno. Abbiamo deciso di proseguire sulla strada che abbiamo tracciato negli scorsi anni, in cui ci siamo assicurati giocatori giovani, vogliosi di mettersi in mostra e di crescere, ma con già esperienze importanti alle spalle, in modo sia da alzare il livello della rosa sia di poter fare un percorso di crescita insieme. Actis rispecchia questo profilo, ha solo 25 anni ma ha già dimostrato il suo valore in Serie A, ed è pronto a fare il salto di categoria.”

Acquisti Sitav Rugby Lyons

Maximo LEDESMA ALFARO: Mediano d’apertura, 178 cm, 83 kg. Nato a Tucuman (ARG) 24/07/1991

Andrea ACTIS: Pilone sinistro, 180 cm, 114 kg. Nato a La Spezia 04/07/1996.

Per concludere, Stefano Nucci ha poi commentato la situazione della rosa dopo i primi due innesti, con un occhio agli obiettivi di mercato futuri: “Ledesma e Actis sono due acquisti importanti, che possono dare un contributo importante da subito. Inoltre vanno a colmare due lacune importanti della rosa dopo gli addii annunciati precedentemente. La squadra non è ancora al completo, e ora ci stiamo concentrando su un pilone destro da affiancare a Scarsini e Salerno, e un seconda linea che possa dare peso al pacchetto di mischia dopo la partenza di Masselli. Fortunatamente in questo reparto il prossimo anno potremo contare sul rientro di Pozzoli, giovane cresciuto nel nostro vivaio che ha saltato tutta la stagione per un infortunio alla spalla, ma serve comunque un innesto di qualità ed esperienza. Ci sono ancora diverse opportunità sul tavolo, e presto ci saranno nuove novità da annunciare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Lyons, primi due colpi. Ecco il mediano Ledesma Alfaro e il pilone Andrea Actis

SportPiacenza è in caricamento