Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, l'Under 14 pareggia col Parma e perde contro Imola

Domenica 5 febbraio è iniziata la seconda fase del campionato U14: d'ora in poi i ragazzi affronteranno sempre squadre impegnative per il proprio livello

Domenica 5 febbraio è iniziata la seconda fase del campionato U14: d'ora in poi i ragazzi affronteranno sempre squadre impegnative per il proprio livello. E questo viene confermato dal calendario: i 2003 si sono scontrati con il Rugby Parma, la migliore squadra della regione sempre imbattuta; i bianconeri l'avevano già incontrata ad ottobre, con ben 8 mete al passivo. È passato però tanto tempo da ottobre, la condizione atletica è sicuramente cresciuta e con essa anche la consapevolezza dei propri mezzi; inoltre il Parma si presenta con almeno un paio di titolari in meno. La partita è stata intensissima: per larghi tratti sono stati i Lyons ad attaccare e per tanti minuti hanno anche dovuto difendersi, ma nel primo tempo sono riusciti a marcare una meta. Alla ripresa il Parma non si è arreso e dopo 6 – 7 minuti di attacchi, alla fine è riuscito a pareggiare. La partita comunque non è calata di intensità e i bianconeri hanno dimostrato di aver messo bene a frutto gli allenamenti: non si è visto quel calo fisico che li aveva pesantemente penalizzati quattro mesi fa. Alla fine un pareggio è sostanzialmente giusto, tra due squadre forti che potranno prendersi tante soddisfazioni nei tornei di primavera.
Successivamente sono scesi in campo i 2004 per una gara con i giovani dell'Imola che si sapeva sarebbe stata impegnativa. La squadra dei Lyons si è presentata al Beltrametti 2 con ben 43 giocatori, molti dei quali sono alle primissime esperienze. La mancanza di esperienza però non giustifica la poca voglia di giocare o di affrontare l'avversario. In campo infatti si è vista la copia sbiadita della squadra scesa in campo nei mesi precedenti. Il risultato è stato di 7 mete subite nel primo tempo. Alla ripresa si è vista una squadra diversa, con ancora qualche difficoltà ma che ha cercato di lottare. In ogni caso i Lyons non sono riusciti a marcare nessuna meta, subendone un'altra ancora all'ultimo secondo.
È stata comunque un'esperienza utile per poter ritrovare quello spirito di squadra che aveva permesso i buoni risultati della prima parte di stagione.

UNDER 14

LYONS 2003 – RUGBY PARMA   5 – 5 (mete 1 – 1)

Lyons 2003: Nakov, Sagaidac, Spezia, Perazzoli, Coscia, Contini, Villa, Buzzetti, Alberici, Dussich, Amir Ali, Pozzoli, Rosellini. A disp: Calandroni, Dimoski, Buratti, Murano, Bonetti, Dallanegra.

Mete: Coscia.

Trasformazioni: Perazzoli 0/1.

LYONS 2004 – IMOLA   0 – 48 (mete 0 – 8)

Lyons 2004: Lomuscio, Cassinari, Isolabella, Cremona, Bentalha, Montesissa, Milani, Buzzetti, Alberici, Bosoni, Petrusic, Salotti, Kummer, Agio, Stocchi. A disp:  Zucchini, Orlandi, Marchetta, Botti, Boselli, Fornasari, Borchieri, Masera, Gatti, Scimemi, Marku, Akassa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento