Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons in campo per il Trofeo Eccellenza

Il campionato di Eccellenza resterà fermo per due settimane in occasione dell’inizio delle Coppe Europee, ma i Lyons scenderanno comunque in campo per il Trofeo Eccellenza, torneo riservato alle formazioni che non prenderanno parte alle coppe. La...

Bertoncini-Paoletti
Il campionato di Eccellenza resterà fermo per due settimane in occasione dell’inizio delle Coppe Europee, ma i Lyons scenderanno comunque in campo per il Trofeo Eccellenza, torneo riservato alle formazioni che non prenderanno parte alle coppe. La formula 2016/17 prevede due gironi all’italiana da tre squadre ciascuno con partite di sola andata. Le squadre che vinceranno i gironi si affronteranno nella Finale del Trofeo. L’avventura dei bianconeri nel Trofeo comincia sabato pomeriggio alle 16.00 sul difficile campo del Rugby Viadana. I leoni piacentini dovranno riscattare subito la prestazione poco entusiasmante vista contro Calvisano per ritrovare ottimismo e fiducia. I Lyons si presentano alla partita contro il Viadana con numerosi cambi nel XV titolare: l’indisponibilità di Mortali e Nathan ha infatti costretto Achille Bertoncini ha ristrutturare la formazione. In prima linea Daniele sarà per la prima volta accompagnato da Lombardi e Chubb. Confermate invece le seconde linee Masselli e Tveraga. In terza linea insieme a Bance e Carbone ci sarà Khadim Cissè. Inedita anche la coppia in cabina di regia formata da Via e Cammi. Alle ali saranno schierati Boreri e Subacchi con Conti e Bassi nei centri e Bruno nel ruolo di estremo.

Questo il XV titolare: Bruno, Subacchi, Bassi, Conti, Boreri, Cammi, Via, Carbone, Cissè, Bance, Tveraga, Masselli, Chubb, Daniele, Lombardi. A disposizione: Grassotti, Barbuscia, Zilocchi, Merli, Ferrari, Rollero, Rivetti, Thrower.



I bianconeri dovranno rinunciare ad alcuni dei giocatori visti nelle prime due partite di campionato e il tecnico Achille Bertoncini accenna già ad una prima emergenza: «Non so che partita aspettarmi; la squadra è rimasta colpita dalla prestazione di sabato e c’è voglia di fare qualcosa di positivo per ricominciare subito al meglio. Sicuramente dovremo un po’ ricostruire i reparti a causa delle assenze di Mortali e Nathan. Anche se rientreranno presto al momento siamo in emergenza».

A dare la carica ai piacentini ci pensa il terza linea Marco Ferrari: «Si tratta di una partita molto importante per noi anche se non ci giochiamo la salvezza, ma la permanenza nel Trofeo. Ci servirà per rodare i meccanismi e capire gli errori fatti contro Calvisano. Noi puntiamo, come sempre, a fare il nostro gioco e a vincere la partita. Sarà sicuramente interessante».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento