Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, i risultati delle squadre giovanili

Nel fine settimana appena trascorso sono scese in campo anche la Serie C dei Lyons e il settore giovanile. La Serie C supera agilmente 45 a 21 il Formigine. L’Under 16 Elite esce sconfitta da Perugia, vittoria invece per l’Under 16 Regionale...

Rugby - Lyons, i risultati delle squadre giovanili - 1-2
Nel fine settimana appena trascorso sono scese in campo anche la Serie C dei Lyons e il settore giovanile. La Serie C supera agilmente 45 a 21 il Formigine. L’Under 16 Elite esce sconfitta da Perugia, vittoria invece per l’Under 16 Regionale contro il Noceto.
Risultati, commenti e tabellini di Serie C, Under 16 e Under 14:

SERIE C

LYONS – FORMIGINE 45 – 21
Lyons: Rossi, Cacciatore, Montanari, Alfonsi, Rattotti, Valverde, Gherardi, Bosoni, Tarantini, Petrusic, Moretto, Cazzarini, Salerno, Vaghini, Cantù. A disp: Malchiodi,
Ceresa, Groppi, Basilico, Cavanna, Pattarini, Ferrara.
Marcatori: mt Rossi (5 – 0), mt Montanari tr Montanari (12 – 0), mt Cacciatore tr Montanari (19 – 0), mt Formigine tr (19 – 7), mt Formigine tr (19 – 14), mt Valverde tr Montanari (26 – 14), mt Montanari (31 – 14), mt Salerno tr Montanari (38 – 14), mt Bosoni tr Montanari (45 – 14), mt Formigine tr (45 – 21).

La formazione bianconera conquista la vittoria contro il Formigine, disputando una partita impegnativa e più equilibrata di quanto dica il risultato finale.
Ecco le dichiarazioni dell’allenatore Paolo Orlandi: “Ad inizio stagione si pensava che la partita a Formigine potesse essere uno scoglio e così è stato, in quanto i modenesi si sono dimostrati la squadra più attrezzata incontrata fino ad ora. Una discreta organizzazione difensiva e una buona aggressività hanno evidenziato i nostri difetti e ci hanno dato buone indicazioni per il lavoro futuro. La prima parte della partita si è giocata in maniera equilibrata, mentre durante il secondo tempo noi abbiamo sbagliato tanto e i nostri avversari hanno sempre giocato senza mai risparmiarsi”. Da segnalare l’esordio assoluto in terza linea di Simone Basilico, giovane milanese classe 1996.

UNDER 16

Dopo un lungo viaggio a Perugia, l’Elite perde 7-10 una partita giocata bene e per un secondo assaggia la vittoria, svanita per una meta segnata e cancellata a pochi minuti dalla fine. I Lyons però hanno dimostrato la loro superiorità segnando una meta proprio nel momento in cui erano con un uomo in meno in campo. E sempre in campo sono scesi: Bolzoni; Oppizzi A.; Tumminello; Bongiorni; Dene; Solenghi T.; Castagnola (cap); Di Masi; Cirillo; Cuminetti (vice cap); Cavassi; Zanon; Baiocco; Solenghi F.; Mori. Marcatori: Castagnola (meta); Mori (tr).

Allenatore in campo Fabio Bergamaschi. “Abbiamo giocato bene – ha raccontato Davide Bongiorni, seconda linea dell’Elite – ma non abbiamo sostenuto il ritmo e quando abbiamo mollato abbiamo preso la meta. Siamo stati bravi a mantenere fermo il punteggio ma abbiamo anche sprecato delle occasioni per segnare. Non siamo andati al largo – ha spiegato Bongiorni – abbiamo giocato sul punto d’incontro. Dobbiamo lavorare su questo. Quest’anno abbiamo carattere ed aggressività, non ci lasceremo più scoraggiare”. E con questa grinta, domenica prossima alle ore 11, l’Elite ospiterà sul campo Beltrametti il Costa Toscana FTGI per la giornata 2 andata.

In casa i Lyons U16 Regionali hanno battuto 31-25 i ragazzi del Noceto. Un inizio di campionato più che buono per una squadra in cui molti atleti hanno giocato per la prima volta 60 minuti di fila. Determinazione e voglia di godersi il match sono stati gli ingredienti fondamentali di questa partita ben giocata. In campo: Espinosa; Malta (vice cap.); Signoriello; Bonatti; Razzini; Perli; Repetti; Maggi; Oppizzi D.; Zanasi (cap); Ugolotti; Libelli; Coletti; Sartori; Guagnini. Marcatori: Ugolotti (2 mete); Russo; Zanasi (1 meta e 3 tr); Libelli. “Abbiamo giocato bene e con tanta voglia di divertirci – ha spiegato il capitano della squadra regionale Andrea Zanasi – e con questo spirito abbiamo vinto. Sicuramente – ha proseguito – possiamo affrontare bene il campionato, abbiamo voglia di dimostrare agli allenatori il nostro impegno, e la squadra si deve compattare sempre più. Abbiamo un punto debole – ha concluso Zanasi – Non abbiamo continuità, gli ultimi 10 minuti abbiamo mollato il colpo, un po' per stanchezza, un po' perché sentivamo la vittoria in mano. E lì abbiamo preso due mete”. Dello stesso parere il primo centro Renato Ugolotti che ha aggiunto: “dobbiamo lavorare sullo schieramento, stiamo tutti al centro campo e lasciamo i buchi all’esterno”. Soddisfatto l’allenatore in campo Maurizio Parmigiani: “abbiamo mosso bene la palla e siamo bravi sull’uno contro uno in attacco”. Domenica prossima, la seconda giornata di campionato con la Regionale in trasferta contro il Cus Ferrara Rugby.

UNDER 14

RUGBY PARMA A – LYONS 2003 54 – 14
Lyons 2003: Nakov, Murano, Contini, Perazzoli, Spezia, Villa, Coscia, Buzzetti, Alberici, Filippini, Bosoni, Buratti, Abdelhakim. A disp: Calandroni, Dimoski, Cremona, Dalla negra.
Mete: Contini, Villa.
Trasformazioni: Perazzoli 2/2.


RUGBY PARMA B – LYONS 2004 7 – 17
Lyons 2004: Botti, Milani, Marchetta, Montesissa, Lomuscio, Solari, Fornasari, Borchieri, Rossini, Dussich, Akassa, Cristopher, Stocchi. A disp: Agio, Isolabella, Tassinari, Zucchini.
Mete: Montesissa, Dussich, Solari.
Trasformazioni: Botti 1/3.

Domenica impegnativa per i leoni sul campo “Bianchini” del Rugby Parma.
I 2003 si trovano di fronte forse la squadra più forte della regione, superiore fisicamente e molto ben organizzata, ma i bianconeri iniziano la partita molto concentrati e decisi su ogni pallone e punto d’incontro. Il Parma è sorpreso e fatica a trovare la via per avanzare. Il risultato è che ancora a 5 minuti dalla fine del primo tempo i Lyons sono in svantaggio per 7 – 5. Incontri come questo però si riescono a portare a casa solo se tutti i giocatori in campo riescono a giocare al 100% per tutta la partita; invece qualche crepa affiora e il risultato sono 2 mete subite in rapida successione prima della conclusione.
In seguito sono scesi in campo i 2004: qui le squadre sono molto più equilibrate e i Lyons mostrano un’organizzazione di squadra più efficace rispetto agli avversari. I leoni attaccano con ordine e si difendono con decisione. L’unica meta subita della gara arriverà infatti solo all’ultimo minuto.
Ecco le parole dell’allenatore Foppiani: “Io sono contento, tutti i ragazzi hanno lottato e fatto quello che avevamo provato in allenamento. I 2003 all’inizio sono riusciti a preoccupare il Parma, poi c‘è stato il calo che tutti avete visto ma le basi per costruire un buon anno per entrambe le annate ci sono tutte”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento