rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Rugby

Rugby - Lyons: i Cadetti vincono 42 a 7 contro Carpi e rimangono saldamente in vetta alla classifica

Ora i Leoni sono attesi da tre domeniche senza partite, per la pausa del campionato e per il turno di riposo da osservare. Sconfitta l'Under 16

Serie C Emilia-Romagna – Girone Promozione – XII Giornata

Sitav Rugby Lyons – Rugby Carpi = 42-7 (mete 6-1)


Sitav Rugby Lyons: Efori, Bart Cobbah (41’ Azzini), Oppizzi D., Bassi G. (46’ Repetti), Rossi (41’ Zucchini), Spezia L., Fornasari, Perazzoli (46’ Bellani), Oppizzi A., Spezia G., Petrusic (cap.), Maggi (41’ Bassi L.), Salerno (55’ Groppelli G.), Borghi, Bosoni (41’ Cristian). All. Baracchi, Solari


Tabellino: 1T: 4’ mt Borghi tr. Efori (7-0), 13’ mt Borghi tr. Efori (14-0), 35’ mt Perazzoli tr. Efori (21-0). 2T: 41’ mt Perazzoli tr. Efori (28-0), 5’ mt Carpi tr (28-7), 30’ mt Cristian tr. Efori (35-7), 40’ mt Efori tr. Efori (42-7)

Cartellini: 53’ Fornasari, 60’ Groppelli G.


Federico Ghezzi Player of the Match: Giovanni Spezia


Altra domenica trionfale per la Squadra Cadetta Sitav Rugby Lyons, che conquista il bottino massimo anche contro il volenteroso Rugby Carpi, piegato dalle 6 mete marcate dai bianconeri. Partita dominata dai ragazzi di Baracchi e Solari, che hanno dominato il confronto in mischia e sul piano fisico, come dimostrano le mete marcate da Borghi, Cristian e Perazzoli.

Il primo tempo si apre con i Lyons all’attacco, e i bianconeri raccolgono subito frutti: Due mete nel primo quarto d’ora firmate da Borghi, entrambe arrivate su azione da rimessa laterale. Dopo il doppio colpo subito, il Carpi prova a portarsi in attacco, ma la difesa bianconera si conferma ottima, forzando errori e palloni recuperati. Nel finale di primo tempo i Lyons ritrovano concretezza e territorio, marcando la terza meta della gara con Perazzoli da maul.

Lo stesso Perazzoli apre al meglio il secondo tempo dei padroni di casa, marcando la quarta meta dei Lyons su assistenza di Zucchini, autore di una grande azione personale prima di servire la corsa conclusa sotto i pali dal compagno di squadra. I Lyons premono in attacco, ma un errore a un passo dalla meta porta a un intercetto vincente del Carpi, che sblocca il punteggio con una meta nata da un grande guizzo difensivo. I Lyons per qualche minuto subiscono il colpo e la partita si fa nervosa, con due cartellini gialli mostrati ai bianconeri a Fornasari e Groppelli. Nel finale di partita i bianconeri ritrovano compattezza, chiudendo la partita con altre due segnature pesanti firmate da Cristian ed Efori, che conclude la propria partita con un notevole 6/6 dalla piazzola.

I giovani Leoni chiudono un serrato mese di gennaio, con tre partite consecutive, con altrettante vittorie con punto di bonus e altri punti guadagnati in classifica, che vedono i bianconeri saldamente al primo posto con 9 punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici. Ora i Leoni sono attesi da tre domeniche senza partite, per la pausa del campionato e per il turno di riposo da osservare.


Under 16 – Campionato Interregionale – VII giornata

Emilbanca Rugby Lyons vs Bellaria Cappuccini 8-38


Emilbanca Rugby Lyons: Del Fiol; Tosciri(vCap; Dragoni; Anelli; Boselli; Petrusic; Beghi(Cap); Galuzzi; Monici; Davoli; Tizzoni; Manfredi; Calabrese; Salicelli; Mastrorocco. A disposizione: Ferrari Marzio; Belloni; Bricchi; Rancati; Turrisi; Vargas.


Allenatori: Bedini; Cemicetti; Rossi.


Marcature: 4’ cp Petrusic(3-0); 8’ mt. tr. Bellaria(3-7); 28’ mt. Bellaria(3-12); 33’ mt Bellaria(3-17). Secondo tempo: 7’ mt. tr. Bellaria(3-24); 15’ mt. tr. Bellaria(3-31); 24’ mt. tr. Bellaria(3-38); 35’ mt Anelli(8-38).


Giornata difficile per l’Under 16 Emilbanca Rugby Lyons, che viene sconfitta sul campo di casa dal forte Bellaria Cappuccini, formazione toscana che raggruppa i giocatori di Pontedera, Livorno e Lucca, capolista nel Campionato Interregionale.  
Nonostante il punteggio severo, i giovani Leoni hanno messo in campo una prova coraggiosa e tenace, a cui si può recriminare poco di fronte alla forza dell’avversario. Ai bianconeri è mancata un po’ di precisione e concretezza in attacco, con i ragazzi d Bedini, Rossi e Cemicetti che più di una volta non sono riusciti a marcare arrivati a un passo dalla linea di meta. Con un paio di segnature in più nei momenti critici, la partita sarebbe stata sicuramente più aperta, ma il Bellaria si è rivelato un avversario forte e determinato, dilagando nella ripresa. I Lyons erano anche stati i primi a marcare grazie a un calcio piazzato di Petrusic, a cui si aggiunge la meta allo scadere di Anelli per abbellire il tabellino. Per il Bellaria in tutto sono sei mete marcate.
Ora i giovani Leoni avranno due settimane di pausa in cui allenarsi duramente e cercare di presentarsi pronti al momento più importante del campionato: nel girone di ritorno i Lyons hanno affrontato le due capoliste Parma e Bellaria, mentre ora ci sarà l’opportunità di rimpinguare il bottino e risalire la classifica con incontri alla portata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Lyons: i Cadetti vincono 42 a 7 contro Carpi e rimangono saldamente in vetta alla classifica

SportPiacenza è in caricamento