Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons epici: sono in finale con L'Aquila

I Lyons perdono a Recco (33-29) nella semifinale di ritorno ma scrivono ugualmente un gran bel pezzo di storia grazie alla differenza punti globale. Il XV di Rolleston e Mozzani si guadagna infatti l'accesso alla finalissima (gara secca in campo...

Foto Spreafico-Galli-26
I Lyons perdono a Recco (33-29) nella semifinale di ritorno ma scrivono ugualmente un gran bel pezzo di storia grazie alla differenza punti globale. Il XV di Rolleston e Mozzani si guadagna infatti l'accesso alla finalissima (gara secca in campo neutro a Parma) di sabato 31 maggio (ore 16) contro la corazzata Aquila, formazione che in stagione ha battuto i piacentini già due volte in campionato. Ma questi sono pensieri che si faranno più avanti, considerando anche che essendo la finale una gara secca può succedere davvero di tutto, soprattutto se i Lyons possono disporre di un Barraud in versione super. Il risultato raggiunto oggi dai leoni di via Rigolli è comunque pazzesco: domenica si giocheranno in 80' la possibilità di accedere all'Eccellenza, il massimo campionato italiano e questo è di per sé un risultato strepitoso.

SABATO LA FINALE - La Federazione Italiana Rugby ha ufficilizzato, questa mattina, che la Finale del Campionato Italiano di Serie A 2013/2014 tra L’Aquila Rugby 1936 e Lyons Piacenza, valida per l’assegnazione del titolo italiano di categoria e per la promozione nell’Eccellenza 2014/2015, si disputerà sabato 31 maggio alle ore 16.30 presso lo Stadio “XXV Aprile” di Parma.

SCINTILLE - L'avvio del match è in salita per i Lyons che dopo nemmeno 120 secondi si trovano sotto (7-0) grazie a una meta tecnica dei liguri che Becerra trasforma. Sembra un pomeriggio difficile da vivere per i bianconeri, che però sono bravissimi a trovare la forza per ricompattare i ranghi: prima Barraud accorcia (7-3) con un piazzato ma il capolavoro arriva poco dopo con una splendida moule che porta Benelli in meta: 7-10 e risultato ribaltato. Dopo soli 10' di gioco la partita ha un altissimo contenuto spettacolare, con la Pro Recco che sa di dover per forza vincere e i Lyons non pensano certamente a contenere ribattendo colpo su colpo.

ALLUNGO - Dopo la sfuriata iniziale la Pro Recco si ritrova sotto e così riprende a caricare a testa bassa. Liguri davvero pericolosi in touche ma Tino Paoletti salva tutto e al 21' i Lyons allungano (7-13) grazie a un bellissimo drop di Missaglia. La sfida s'infiamma e i ritmi sono altissimi, testimoniati dai continui cambiamenti di fronte. Sul finale del primo tempo la squadra di casa torna alla carica ma la moule biancoazzurra viene fermata da una splendida difesa piacentina. Poco prima del riposo i Lyons avviano una monumentale azione con gli avanti che portano a giocarsi una touche nei 22 liguri; sugli sviluppi la pressione dei bianconeri porta Albertin a marcare una bella meta e Barraud, da posizione difficilissima, spedisce l'ovale tra i pali per il 7 a 20.

RIPRESA - Il forcing del XV piacentino non si placa nemmeno nel secondo tempo, Barraud centra in pali su punizione (7-23) ma al 53' la Pro Recco dà segnali di vita firmando una meta (viziata da un presunto tocco avanti) che mantiene le speranze al minimo (14-23). Questa volta però i Lyons sono tutti assettati allo storico risultato e conservano il vantaggio: al 56' Barraud mette a segno un'altra punizione (26') e i piacentini decidono di inserire forze fresche mandando in campo Parmigiani, Cò e Bance. Tuttavia a 8' dalla fine i liguri riescono a tornare in partita siglando una meta sugli sviluppi di una touche e si riportano sotto: 21-26. Colpo che non destabilizza gli emiliani che mantengono un buon vantaggio grazie all'ennesima punizione di Barraud che vale il 21 a 29 a una manciata di minuti dalla fine. Il finale è tutto per cuori forti, la Pro Recco spinge al massimo con la forza della disperazione e trova prima la meta del 26 a 29 e poi passa in vantaggio, sempre con un'altra meta (82'): 33 a 29. Per i piacentini è durissima ma reggono l'impatto degli ultimi secondi e possono esultare: sono in finale.

Aircom Pro Recco-Sitav Lyons Piacenza 33-29 (p.t 7-20) (punti 5-1)

Marcatori: p.t.: 3' meta di punizione tr Becerra 7-0, 5' cp Barraud 7-3, 10' meta Benelli tr Barraud 7-10, 20' drop Missaglia 7-13, 40' meta Albertini tr Barraud 7-20. S.t.: 6' cp Barraud 7-23, 13' meta Gonzalez tr Becerra 14-23, 15' cp Barraud 14-26, 28' meta Orlandi tr Becerra 21-26, 33' cp Barraud 21-29, 39' meta Tassara 26-29, 40' meta Gonzalez tr Becerra 33-29.

RECCO: Gonzalez, Neri (29' st Torchia), Becerra, Bisso (17' st Tassara), D'Agostini, Agniel, Villagra, Salsi, Vallarino, Orlandi, Rapone, Narcisi, Sciacchitano, Noto (22' st Bedocchi), Casareto (10' st Cafaro). A disposizione: Maggi, Rosa, Cinquemani, Galli. Allenatore: Villagra.

PIACENZA: Rossi, Albertin, Mortali, Gherardi, Missaglia, Barraud, Alfonsi, Barroni, Sciacca, Benelli 27' st Bance), Fornari, Baracchi, Paoletti (27' st Co'), Wahabi (9' st Parmigiani), Ferri. A disposizione: Silvestri, Prette, Via, Montanari, Cammi. Allenatore: Rolleston- Baracchi

Arbitro: Bertelli (Brescia)
g.d.l.: Russo (Milano), Sorrentino (Milano)
quarto uomo: Filizzola (Milano).
Cartellini: 35' st giallo Sciacca (Lyons), 39' st giallo Albertin (Lyons)
Calciatori: Becerra (Recco) 4/5 trasf.; Barraud (Lyons) 6/6: 4/4 c.p., 2/2 trasf.
Note: Gara di andata 39-24 (5-1): i Lyons Piacenza accedono alla finale per differenza punti.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento