Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, contro Torino arrivano sessanta punti e la qualificazione al girone promozione

Una sfida senza storia (60-10) che ha permesso ai Lyons di conquistare la matematica certezza della qualificazione al girone promozione.

La Sitav Rugby Lyons esce dalla pausa superando 60 a 10 il Cus Torino ultimo in classifica. Una sfida senza storia che ha permesso ai Lyons di conquistare la matematica certezza della qualificazione al girone promozione.   
La differenza fra le due squadre è apparsa evidente fin dai primi minuti del match con i Lyons subito in attacco a sfruttare un calcio di punizione con Guillomot. La prima meta dell’incontro arriva al 10’ al termine di un’azione costruita con gli avanti sugli sviluppi di una touche. Nei dieci minuti successivi i bianconeri replicano prima con Subacchi che, servito alla perfezione da Guillomot, trova il varco giusto per schiacciare tra i pali, poi con Mori che finalizza una splendida azione corale cominciata sulla ventidue. Prima della mezz’ora arriva anche la quarta meta che chiude definitivamente i conti e permette di conquistare il punto di bonus. Allo scadere del primo tempo arriva anche la reazione del Cus Torino che raggiunge la meta con l’ex bianconero Amadasi e manda le squadre negli spogliatoi sul 29 a 5 per i Lyons.
La ripresa si apre con uno splendido uno-due di Bruno che segna prima bucando la difesa avversaria in mezzo ai pali e poi all’ala. I bianconeri segnano ancora Guillomot, alla fine premiato come Man of the Match, che dialoga alla perfezione con il subentrato Giovanni Via e trova la meta tra i pali. Seguono poi la seconda meta personale di Bance e la terza per Bruno che sfrutta nel migliore dei modi un perfetto calcio-passaggio di Giovanni Via. A tre minuti dalla fine è invece il Torino a segnare con Ursache che sfrutta una distrazione difensiva dei Lyons sul punto di incontro. La sfida si chiude sul 60 a 10 per i Lyons che rimangono a punteggio pieno dopo sette giornate e ora possono cominciare a pensare al girone promozione.
Il tecnico bianconero Paolo Orlandi non nasconde la soddisfazione per aver centrato il primo obiettivo stagionale: «Siamo matematicamente in poule promozione: era il nostro primo obiettivo e lo abbiamo raggiunto. Adesso dobbiamo lavorare intensamente per la seconda fase. La partita di oggi è risultata abbastanza facile: si è vista la differenza fra le due squadre. I ragazzi mi sono piaciuti e faccio i complimenti anche a chi è subentrato dalla panchina.»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento