Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, arriva il pilone Mirko Rapone dal Mogliano

Rapone arriva ai Lyons dopo due stagioni di Eccellenza trascorse nel Mogliano Rugby

Mirko Rapone

La campagna acquisti della Sitav Rugby Lyons prosegue con l’arrivo del pilone destro, classe 1991, Mirko Rapone che andrà a completare il pacchetto di mischia bianconero ricoprendo uno dei ruoli più delicati. Rapone arriva ai Lyons dopo due stagioni di Eccellenza trascorse nel Mogliano Rugby a cui era approdato dopo la consistente esperienza in serie A1 con la maglia della Pro Recco, culminata con la finale persa proprio contro i Lyons. Pilone destro con una buona tecnica individuale, Mirko è cresciuto nel Rugby Segni per poi vestire le maglie del Rugby Parma, dei Crociati (con cui ha vinto lo scudetto Under 20 nel 2011), del L’Aquila e del Rugby Firenze. Il neobianconero vanta inoltre diverse convocazioni con le Nazionali italiane Under 19 e Under 20. Si tratta quindi di un innesto importante che si candida a rivestire un ruolo significativo nella rincorsa bianconera all’Eccellenza.
Secondo il direttore sportivo Claudio Deltrovi, Rapone è l’uomo giusto per la mischia bianconera: «Mirko è l’ultimo tassello che mancava per renderci competitivi. Per due stagioni il ruolo di pilone destro era stato ricoperto da stranieri e in questo momento avevamo a disposizione Matteo Salerno e Angelo Cò, al rientro da una lunga assenza. L’arrivo di Mirko va quindi a completare la rosa e risulta fondamentale per avere una mischia competitiva e autorevole per questo campionato e in prospettiva futura. Cresciuto con maestri del calibro di Manuel Ferrari e Franco Properzi, è un giocatore abile in mischia ordinata e nel gioco aperto. Si è detto entusiasta di questa nuova avventura con noi e inoltre – aggiunge Deltrovi strizzando l’occhio – deve ancora farsi perdonare l’ultima mischia dello scorso anno che ha fatto nascere l’azione con cui il Mogliano ci ha battuti e condannati alla retrocessione.»
Soddisfatto per l’arrivo a Piacenza è lo stesso Mirko Rapone: «Sono contentissimo per la scelta che ho fatto. Conosco bene la squadra che ho affrontato per anni da avversario nella Pro Recco e poi nel Mogliano. È una società solida sia come struttura che come idee, e ha il progetto ben chiaro di tornare in Eccellenza. Per quanto mi riguarda farò tutto quello che posso per permettere alla squadra di raggiungere questo obiettivo ambizioso.»
Mirko Rapone, nato a Colleferro (Roma) il 16/12/1991, altezza: 188 cm; peso: 124,8 kg (Pilone destro)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento