Rugby

Rugby - Lyons al giro di boa, sabato inizia il girone di ritorno con la trasferta nella tana del Padova

La classifica sorride ai bianconeri, appuntamento alle le ore 15 di sabato 23, quando all’Argos Arena i Leoni proveranno l’assalto all’imbattutto Petrarca

Peroni TOP10 arriva al giro di boa, con la prima giornata di ritorno alle porte. Sitav Rugby Lyons rimane l’unica squadra che ha disputato tutte le partite in programma, può tracciare un bilancio tutto sommato positivo di questa prima metà di stagione, con 3 vittorie e 6 sconfitte che la mettono al riparo da brutte sorprese. L’obiettivo ora è quello di replicare le prestazioni e puntare a ottenere ancora più punti per issarsi ai piani nobili della classifica, obiettivo sicuramente alla portata per i Leoni che con meno distrazioni possono togliersi altre soddisfazioni importanti.

Cercheranno di farlo partendo dall’ostico campo del Petrarca Padova, unica squadra imbattuta del campionato con 5 vittorie su 5 partite disputate finora. La sfida di andata tra le due squadre si è disputata solo il 27 dicembre scorso, dopo il rinvio della partita prevista come prima di stagione, e ha visto trionfare gli uomini di Andrea Marcato con una netta vittoria con punto di bonus difensivo. In quella sfida i Petrarchini piegarono la resistenza dei Lyons soprattutto grazie alle loro touche vincenti e alle successive maul avanzanti, un fattore a cui sicuramente i bianconeri dovranno ancora prestare attenzione. Dopo la vittoria del “Beltrametti” il Petrarca ha sconfitto anche il Valorugby Emilia in casa, nella loro unica partita del 2021 finora, con un’altra solida prestazione del pack di mischia.

In casa Lyons il calendario “regala” un’altra sfida difficile, con i Leoni che nelle ultime 4 sfide hanno affrontato le 4 squadre più quotate del campionato (in ordine cronologico Rovigo, Padova, Valorugby e Calvisano), e chiuderanno questo tour de force sabato con la seconda sfida al Petrarca Padova. Lo sforzo profuso nell’ultimo mese ha sicuramente segnato le forze dei bianconeri, che all’Argos Arena opteranno per qualche cambio alla formazione iniziale, per dare spazio a chi ha avuto meno occasioni per giocare e far rifiatare qualche elemento chiave, con un occhio alle allettanti sfide venture contro Fiamme Oro e Viadana.

In questa stagione si è subito imposto come titolare in mezzo al campo Giulio Forte, che dopo essere tornato in bianconero ha trovato molto spazio dando solidità in difesa e tanta esperienza al reparto arretrato. Con lui abbiamo analizzato la sfida di sabato, con un occhio anche al confronto tra le due squadre avvenuto meno di un mese fa: “Nella partita di casa è mancata un po’ di precisione nei momenti decisivi: questo fattore è l’ultimo step per ambire a grossi risultati da parte nostra, quello più difficile da raggiungere. Ad esempio, contro il Petrarca, dopo un primo tempo giocato alla pari, siamo stati condannati da alcuni errori banali in difesa da touche, che ci hanno condannato a difendere a pochi metri dalla nostra linea di meta. Su questo stiamo lavorando duramente con gli allenatori, e sono fiducioso che con il duro lavoro arriveremo ad ottenere ciò che cerchiamo.” Forte ha anche analizzato il momento della squadra, confrontandolo con la sua prima esperienza in maglia Lyons nel massimo campionato italiano: “Questo ciclo di partite contro le favorite allo scudetto è sicuramente probante, ma anche molto stimolante e abbiamo ottenuto risposte interessanti: Qualche anno fa era impensabile giocare a viso aperto contro squadre come Rovigo e Padova, mentre ora abbiamo la consapevolezza di poter mettere in difficoltà chiunque. Siamo una squadra che non molla mai, soprattutto in difesa, dove nelle ultime due sconfitte non abbiamo concesso il bonus offensivo, e questo è un ottimo segno. Siamo un bel gruppo, lottiamo fino al fischio finale e personalmente mi sto divertendo molto: questa squadra può fare grandi cose, abbiamo ottenuto ottimi risultati ma possiamo crescere ancora.”

Appuntamento dunque per le ore 15 di sabato 23, quando all’Argos Arena di Padova i Leoni proveranno l’assalto all’imbattutto Petrarca. La sfida è ai limiti dell’impossibile, ma da questi Lyons ci si può aspettare di tutto. Come sempre, la partita sarà visibile sul canale Youtube della FIR e sulla pagina Facebook Rugby Lyons 1963.

Sitav Rugby Lyons: Borzone; Cuminetti, Paz (vcap), Bruno (cap), Via G.; Katz, Efori; Masselli, Moretto, Bance; Salvetti, Tedeschi; Salerno, Borghi, Cafaro

A disp: Acosta, Canderle Fe, Canderle Fi, CIssè, Bottacci, Via A., Biffi, Di Lucchio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Lyons al giro di boa, sabato inizia il girone di ritorno con la trasferta nella tana del Padova

SportPiacenza è in caricamento